Inception debutta al primo posto al box office italiano, con un risultato non particolarmente esaltante, al contrario di quanto avvenuto nelle scorse settimane nel resto del mondo. Buon esordio per L’ultimo dominatore dell’aria al secondo posto, mentre La passione non riesce a imporsi su Mordimi.

 

Finalmente, dopo lunghe settimane di attese, Inception è arrivato in Italia e, come prevedibile, ha immediatamente guadagnato la prima posizione al botteghino; i 2,6 milioni di euro incassati tuttavia non rappresentano un risultato eccezionale, considerando le 600 sale in cui è stato lanciato il film, e le attese dei fan di Nolan. Bisogna anche riconoscere che lo spettatore medio del nostro Paese non è spesso attirato da pellicole cerebrali e impegnative a livello intellettuale, anche quando si parla del film dell’anno, come nel caso di Inception, in grado di incassare oltre 750 milioni di dollari worldwide. Ma indubbiamente il film dell’acclamato Christopher Nolan, che ha presenziato a una conferenza stampa a Roma nei giorni scorsi, potrà beneficiare del passaparola positivo.

L’ultimo dominatore dell’aria esordisce al secondo posto con 2,1 milioni, un buon risultato benché affatto brillante: nel totale occorre considerare la somma di 1,7 milioni ottenuta con le copie in 3D, anche se in questo caso si parla del 3D più massacrato dell’anno.

Mordimi regge in terza posizione ottenendo altri 987.000 euro e arrivando a quota 3,4 milioni; la commedia parodistica sta dimostrando un’ottima performance in Italia, considerando il genere.
Segue l’altra new entry, La passione: il film italiano presentato all’ultima Mostra di Venezia ha raccolto 810.000 euro.

Mangia, prega, ama scende in quinta posizione con altri 779.000 euro arrivando a 2,6 milioni complessivi; anche in Italia il film con Julia Roberts non sta affatto riscuotendo il successo vagheggiato in partenza.

Sesto posto per Sharm el Sheikh – Un’estate indimenticabile, giunto a 2,4 milioni con altri 723.000 euro; segue La solitudine dei numeri primi, che sfiora i 3 milioni totali con i 338.000 euro raccolti nel suo terzo weekend.

Shrek e vissero felici e contenti scende all’ottava posizione, con oltre 16,5 milioni totali e 316.000 euro incassati negli ultimi tre giorni. Cani e gatti: La vendetta di Kitty 3D ottiene altri 304.000 euro e supera il milione totale, confermandosi un flop.
Chiude la top10 Resident Evil Afterlife 3D, che con altri 302.000 euro arriva a 3,8 milioni complessivi.