Decisamente a sorpresa, Sansone debutta in testa alla classifica italiana, soffiando il primato a Toy Story 3, al secondo posto dopo sei settimane. Esordio appena discreto per Splice al terzo posto.

Il weekend di Ferragosto si è rivelato alquanto sorprendente, considerando il primo posto al box office italiano di Sansone; probabilmente il maltempo che si è abbatutto al nord ha persuaso gli italiani a optare per il nuovo film per famiglie, così la commedia con il famoso alano debutta con 737.000 euro, un risultato piuttosto inaspettato.

Scende così al secondo posto, dopo ben sei settimane, Toy Story 3, che ottiene altri 450.000 euro arrivando a 12,8 milioni totali, dopo aver superato i 900 milioni worldwide, diventando la pellicola di animazione che ha registrato il maggiore incasso nella storia.

Splice esordisce al terzo posto con 248.000 euro, un risultato non molto incoraggiante per un film piuttosto apprezzato che ha suscitato molta curiosità. Bisogna dunque vedere come reggerà nelle prossime settimane.

Seguono pellicole in calo: Pandorum (191.000 euro) arriva a 575.000 euro al suo secondo fine settimana, mentre The Box (151.000 euro) giunge a 1,3 milioni dopo un mese di sfruttamento. Solomon Kane (120.000 euro) arriva a 1,8 milioni totali.

Eclipse (103.000 euro) scende al settimo posto nella sua parabola discendente, ma può vantare il migliore risultato dell’estate finora, con ben 15,5 milioni totali. Seguono The Losers (51.000 euro), che arriva a 505.000 euro; Predators (45.000 euro), che raggiunge quota 1,5 milioni e Basilicata coast to coast (44.000 euro) chiude la top10 giungendo a 3,2 milioni.