James Cameron è rimasto colpito dalla resistenza che la tribù dei Xikrin-Kayapo sta opponendo in Brasile alla costruzione di una diga in Amazzonia.


La diga costringerebbe 16.000 indigeni a spostarsi, per fare spazio al bacino. Cameron ha già ripreso la popolazione che vive nei pressi del fiume Xingu per un piccolo segmento che finirà nelle prossime versioni speciali su dvd e Blu Ray di Avatar, ma la prossima volta il regista vorrebbe forse spingersi fino a un documentario vero e proprio girato in 3D.