Un nuovo interessante rumor si fa strada sul web in queste ore. E coinvolge due pellicole di due compagnie diverse.


Il primo film, targato Marvel, è l’ormai chiacchieratissimo e atteso film su Capitan America; l’altro, targato DC Comics, è l’attesissimo seguito del Cavaliere Oscuro. Al centro della faccenda c’è un ruolo femminile….

Qualche giorno fa è arrivata sul web la notizia che Emily Blunt (Wolfman) fosse stata “corteggiata” dalla Marvel per prendere parte al film di Capitan America nel ruolo di Peggy Carter. Secondo le fonti la Blunt aveva declinato l’offerta della Marvel per impegni presi in precedenza; solo poche ore dopo effettivamente un’update confermò che la Blunt aveva definitivamente rifiutato la parte.

Oggi Batman-On-Film, solitamente piuttosto autorevole, riceve e riporta una mail di una fonte interna alla produzione del seguito del Cavaliere Oscuro, che svelerebbe i presunti motivi del rifiuto della Blunt nei confronti del kolossal Marvel:

Questo tizio […] sostiene che una delle ragioni per le quali la signorina Blunt ha rifiutato la parte in Capitan America sia che lei abbia puntato il ruolo di Selina Kyle in Batman 3… se Chris Nolan usasse il personaggio, ovviamente”.

Non è chiaro quanto vero possa essere questo rumor, anche perché più volte è stato detto che Catwoman non sarà nel film (ma non è detto che la Kyle debba essere presente per forza nella sua incarnazione da supervillain).

Fonte: Badtaste.it