Deluso dal fallimento della trasposizione de Le montagne della follia, tramontata dopo il no definitivo della Universal, Guillermo Del Toro torna a parlare dei suoi progetti futuri da regista. Ritornerà dietro la macchina da presa con Pacific Rim, che verrà prodotto dalla Legendary Pictures e dalla Warner Bros. alla fine dell’anno. In merito al film ha rilasciato alcune dichiarazioni su L.A. Times

 

Ecco le dichiarazioni di Del Toro: Per ora, tocchiamo ferro, è l’esperienza più incredibile della mia vita. Mi sto divertendo un sacco, stiamo disegnando come dei pazzi. Sto scritturando ora gli attori, che è sempre un buon segno. […] Ci stiamo preparando per il primo ciak che avverrà nella prima settimana di novembre, quindi abbiamo 20 settimane per prepararci a girare il più grande monster movie mai realizzato

In Pacific Rim sono già stati confermati i nomi di Idris Elba, Charlie Day e Charlie Hunnan, e proprio oggi la Warner ha rivelato che il film uscirà il 12 luglio 2013. Tuttavia pur impegnato su questo progetto il regista ha confermato l’idea di non voler rinunciare all’adattamento delle Montagne della follia, film che ha in mente da moltissimi anni.

Non mi arrendo… Mountains of madness è stato con me per 13, 14 anni e non voglio rinunciarci… Il modo in cui penso di realizzarlo è davvero peculiare, e penso che se non sarò fedele alla mia idea il film che ho in mente io non verrà mai realizzato. Continuerò a provarci.. La Universal è ancora molto interessata. Terminato Pacific Rim, intendo capire se posso dedicarmici immediatamente.

Fonte: L.A. Times