Gli attori del cast parteciperanno dal 10 al 12 giugno a un incontro coi fan presso l’Hotel Futura di Casoria. Dopo il successo dell’edizione romana del 2010, torna la Twilight Ita Con 2, la prima convention italiana dedicata alla saga vampiresca di «Twilight». In attesa dell’uscita al cinema dell’ultimo capitolo, gli attori del cast sbarcano a Napoli per incontrare i fan dal 10 al 12 giugno 2011 all’Hotel Futura. Il «weekend al sangue», organizzato dall’associazione culturale Fantasy Events (www.fantasyevents.it), coinvolgerà il pubblico del bestseller letterario di Stephenie Meyer in una serie di eventi imperdibili con gli attori e altri ospiti legati all’universo fantasy.

 
 

I primi cinque ospiti internazionali che hanno confermato la presenza all’evento sono: Peter Facinelli (interpreta il capofamiglia Carlisle Cullen nella saga vampiresca, che Forbes ha decretato come il personaggio di fiction più ricco dopo Paperon Dè Paperoni), protagonista della serie tv «Nurse Jackie» e marito di Jennie Garth, alias Kelly di «Beverly Hills, 90210; Charlie Bewley (alias Demetri, uno dei vampiri a guardia dei Volturi), giovane talento inglese già amato dal pubblico italiano fin dalle riprese di »New Moon« a Montepulciano); Bill Tangradi (dà il volto a Randall, un vampiro nomade alleato dei Cullen), già visto nell’horror »Murder Party«; Guri Weinberg (Stefan, un vampiro del clan rumeno) ha lavorato in »Munich«, pellicola plurinominata agli Oscar; Casey LeBow (la vampira Kate del clan dei Denali), prossimamente in »Skateland« con la collega di »Twilight« Ashley Greene (Alice Cullen).

Gli attori incontreranno i fan durante il welcome cocktail, il ballo a tema vampiresco (il Twilighters Ball) e i numerosi appuntamenti della convention che comprendono: panel, sessioni di autografi e foto e «meet & greet». Nel fitto programma sono inclusi anche: karaoke night, gara di cosplay, incontri tra i fanclub e concerti. Gli ospiti musicali internazionali sono Lee MacDougall (in uscita a breve con il primo cd, in collaborazione con il produttore Jim Lowe, dopo aver aperto concerti di artisti del calibro di Bob Dylan e Paolo Nutini) e Tom Bertram (artista emergente inglese). A chiudere l’evento ci penseranno le Yavanna, il trio che ha incantato il pubblico italiano di «X-Factor».