Direttamente dal Fantasy Horror Award 2 di Orvieto giunge la notizia che il film indipendente Krokodyle, ultima fatica visionaria del regista Stefano Bessoni (Imago Mortis), a metà Giugno uscirà in Dvd in tutte le edicole d’Italia.E’ lo stesso regista ad annunciare dalla manifestazione che il suo film uscirà distribuito dalla rivista Dark Movie. Inoltre, per chi non riuscisse ad accaparrarsi il film in edicola, sarà possibile acquistarlo online dal sito mylightstore.it

Per altre informazioni sul film vi ricordiamo lo speciale Krokodyle

Ecco la Recensione di cinefilos.it

Vi ricordiamo la trama del film:

“Kaspar è un giovane regista pronto a sviluppare i suoi progetti nel cinema. Trascorre il suo tempo disegnando, scrivendo e costruendo il proprio mondo immaginario, che ogni giorno sembra essere sempre più reale. Egli condivide i suoi pensieri con Helix, un giovane fotografo al quale interessa la morte e la cattura di immagini, con Schulz, un creatore di bambole che è ossessionato da teorie sulla creazione e dai manichini, e con Bertolt, un collega cineasta che non ha mai superato il fallimento del suo primo film, rovinato per colpa di un team di produzione miope.

Per fissare le sue idee, Kaspar inizia le riprese di un film su se stesso, una sorta di libro composto da annotazioni cinematografiche, realizzato usando disegni, foto, brevi animazioni, suoni, parole e musica… un film fatto di sogni e incubi.

Il tempo trascorre e il suo film prende forma ma Kaspar cresce sempre più lontano dal mondo reale, fino a quando alla fine si rende conto che egli stesso è solo un prodotto della propria immaginazione, e che tutti i suoi amici sono veramente amici immaginari.

Tuttavia, prima di svanire completamente dentro i suoi sogni, egli capisce che c’è qualcosa che può fare per lasciare un segno, una traccia nel mondo reale, che sia testimonianza della sua esistenza, delle sue idee, dei suoi desideri. Kaspar si rende conto che, proprio come un essere umano reale è in grado di dare vita a personaggi immaginari e a fantastici mondi, un essere immaginario come lui ha il potere di creare cose reali”.