Marion Cotillard è stata in realtà chiamata per sostituire Carla Bruni nell’ultimo film di Woody Allen,

che in un primo momento si era avvicinata al nuovo progetto del regista newyorkese, nel ruolo che dovrebbe essere di una musa. Allen, dal canto suo, ha motivato la scelta con la difficoltà di tenere legata ad un set una donna impegnata politicamente come la Bruni.

Ricordiamo che, come consuetudine nei tempi di lavorazione frenetici di Woody Allen, il film di cui si parla è quello che Woody girerà in estate. Il prossimo ad uscire sarà invece You Will Meet a Tall Dark Stranger.

 

Fonte: comingsoon.it