Orson Welles è morto nel 1985, ma a distanza di tanti anni dalla sua scomparsa il grande attore e regista sarà protagonista di un nuovo film attraverso… la sua voce.


Una vecchia registrazione di Welles che racconta una favola di Natale per bambini sarà utilizzata come voice over per un film intitolato Christmas Tails e realizzato con un mix di live action e animazione CGI.

A realizzare l’impresa saranno i Drac Studios, noti come compagnia di effetti speciali e make up in film come Benjamin Button, Bram Stoker’s Dracula e Titanic,  decisi a passare alla produzione di film veri e propri. La storia è tratta dall’omonimo libro di Robert Leed del 1985 che Welles, amico di Leed, registrò poco prima di morire. Dopo che i nastri vennero dati per dispersi, sono finiti nelle mani della Drac che ne ha confermata l’ufficialità e ha iniziato a sviluppare il film, affidandone la regia a Todd Tucker.

La trama vede il cane di Babbo Natale impegnato a radunare un nuova compagnia di cani da slitta per salvare il Natale dopo che tutte le renne si ammalano. Una trama piuttosto semplice e chiaramente per famiglie forse non all’altezza della fama di Orson Welles, tanto che c’è già chi ha accusato la Drag di voler realizzare un prodotto scadente solo per sfruttare la notorietà dell’attore.
I produttori hanno spiegato però di aver già ricevuto molte manifestazioni d’interesse da parte di importanti attori che vogliono cogliere l’ultima opportunità di regitare in un film con Orson Welles.

Fonte: Badtaste.it