Paul Greengrass non dirigerà il remake di Viaggio Allucinante

-

greengrass

Dopo il rifiuto di Paul Greengrass a dirigere Viaggio Allucinante, nulla si è più saputo del remake 3D prodotto da James Cameron. Sappiamo solo che la sceneggiatrice di Shutter Island sta riscrivendo il film.


Laeta Kalogridis sta riscrivendo Viaggio Allucinante, remake 3D del film del 1966 che inizialmente sembrava sarebbe stato diretto da Paul Greengrass ma che al momento non ha alcun regista collegato.

La Kalogridis, già co-sceneggiatrice di Avatar (per la quale è accreditata come produttrice esecutiva), sceneggiatrice di Shutter Island e impegnata nella sceneggiatura di Ghost in the Shell (DreamWorks/Avi Arad), Battle Angel Alita (Lighstorm/James Cameron, Jon Landau) e Nine Lives (Disney/Jerry Bruckheimer), riscriverà il film per la 20th Century Fox e la Lightstorm di Cameron e Landau.

Negli ultimi anni anche Shane Salerno, Cormac e Marianne Wibberly hanno lavorato alla sceneggiatura del remake.

Il film sarà un fedele remake della pellicola di Richard Fleischer, fatto salvo per i riferimenti alla Guerra Fredda.

Uscito nel 1966, il film raccontava la storia di uno scienziato sovietico che scopriva il modo di rimpicciolire le persone per un breve periodo di cose. Un tentativo di assassinio lo manda in coma: un team americano viene miniaturizzato e ha solo un’ora di tempo per andare nel suo sangue e sbloccargli una massa coagulata nel cervello, prima di tornare in dimensioni normali.

Fonte: BadTaste

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -