Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe in arrivo il remake americano di Bittersweet Life, film sudcoreano uscito nel 2005 e presentato fuori concorso al 58° Festival di Cannes. Sembra che la regia sarà affidata ad Allen Hughes, che insieme al fratello Albert ha diretto pellicole come From Hell e Codice Genesi. In questo caso, però, Hughes si occuperebbe della regia da solo, come già accaduto per Broken City, in uscita il 18 gennaio del 2013 negli Stati Uniti. A produrre il remake saranno la Fox e la New Regency, mentre Anthony Peckham (Sherlock Holmes) si dedicherà alla sceneggiatura. Protagonista della pellicola originale è Sun-woo, giovane manager di un lussuoso albergo e al tempo stesso braccio destro di un potente boss mafioso. Su incarico di quest’ultimo deve sorvegliare la sua giovane fidanzata, forse infedele. Scoperto l’amante però, anzichè decidere, come richiesto dal boss, di risolvere drasticamente il problema, lascia scappare l’interessato, attirando le ire del malavitoso e andando incontro ad una serie di disavventure che più volte lo condurranno al confine tra la vita e la morte.