E’ morto Tonino Guerra, poeta e sceneggiatore romagnolo collaboratore di tanti grandi registi, da Fellini ad Antonioni, da Rosi ai Taviani.

Nato nel 1920, aveva da poco compiuto 92 anni.

Da qualche tempo, avendo sentito che la fine si avvicinava, aveva scelto di tornare a vivere nella natia Santarcangelo, lasciando la casa-museo di Pennabilli nella quale aveva vissuto dagli anni 80.

Tra le sue firme più conosciute i capolavori Amarcord, Blow Up, La notte.

Fonte: ANSA