Eduardo Sanchez si è fatto conoscere al grande pubblico ormai oltre dieci anni fa, dirigendo assieme a Daniel Myrich The Blair Witch Project; a quel film il regista non è riuscito a dare seguiti all’altezza: i suoi lavori successivi, Altered e Seventh Moon, sono usciti direttamente nel mercato dell’home video. Sanchez ci riprova ora con Lovely Molly: nelle sue intenzioni, così come avvenuto con Blair Witch, che spalancò la porta al modello del ‘falso documentario’ che ancora oggi con prodotti come la serie di Paranormal Activity, sembra incontrare i gusti del grande pubblico, vi è ancora una volta il voler cambiare le ‘regole del gioco’ del genere. Per capire se effettivamente sarà così, bisognerà aspettare il 18 maggio, data di uscita prevista sugli schermi americani. La storia sarà incentrata su una giovane donna, ex tossicodipendente lasciata sola dal marito nella casa di campagna del padre della protagonista, che ospita una presenza soprannaturale decisamente poco conciliante…

 

Fonte: Empire