Jurassic Park… secondo James Cameron

-

Quello del ‘cosa sarebbe successo se’ certi film fossero stati diretti da altri registi anziché da quelli poi effettivamente finiti dietro la camera da presa è un gioco affascinante. Ultime in ordine di tempo, sono arrivate alcune dichiarazioni di James Cameron, rilasciate nel corso di un’intervista ad Huffington Post UK sulla sua perdonale visione di Jurassic Park.

Il regista di Titanic ed Avatar ha spiegato di aver, a un certo punto, anche provato ad acquistare i diritti del libro, ma effettivamente, dopo aver visto il risultato ottenuto da Spielberg, di essersi reso conto di non essere la persona giusta per realizzarlo. Spielberg ha dato vita a un film di dinosauri destinato ai ragazzini, mentre il suo sarebbe stato una sorta di Alien coi dinosauri, molto meno rassicurante. I dinosauri del resto sono un tipico divertimento da bambini e dunque un film ne avrebbe dovuto tenere conto: la sensibilità di Spielberg si è quindi rivelata adattissima a un film che Cameron ammette nelle sue mani sarebbe stato molto più violento e quindi meno indicato per un pubblico infantile.

Fonte: Empire

Marcello Berlich
Marcello Berlich
Laureato in Economia,  è appassionato di cinema, musica, fumetti e libri. Collabora con Cinefilos dal 2011.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -