L’impegnatissimo Mark Wahlberg in una recente intervista ha parlato di due (tra i tanti!) progetti nei quali è coinvolto: Ted, scritto e diretto dal creatore de I Griffin Seth MacFarlane, e un film ancora senza titolo con la popstar Justin Bieber nei panni di un talento del basket da strada. Ted racconta di un adulto (Wahlberg) che vede il caro teddy bear prendere vita, secondo i suoi desideri: tuttavia, l’orsacchiotto vivente si rivela razzista, pigro e violento; ha detto, Wahlberg: ” Voglio un avviso all’inizio del film che dica che tutte le cose sono state scritte da Seth MacFarlane, non da me, e che non ne ho improvvisata nessuna e che lui si prende ogni responsabilità per le persone offese”. Ted segnerà il debutto cinematografico di MacFarlane, verso il quale Wahlberg ha speso parole d’oro, dichiarando che “Lavorare con lui era un sogno. E’ proprio un bravo ragazzo, generoso, è stato uno sballo” e accostando la collaborazione con MacFarlane alle esperienze elettrizzanti fatte con Tim Burton e Adam McKay.
Ecco cosa ha invece detto Wahlberg sul film con Justin Bieber: “Ricordo che siamo andati alla Paramount per parlarne e in cinque minuti abbiamo detto “Lo faremo”. Il colore dei soldi è il miglior film a cui lo posso paragonare. Sono il mentore, riluttante, di questo ragazzo, anche se in realtà lo spingo molto. Non so se lo avete mai visto giocare a basket, è incredibile!”. Il film è ancora senza titolo, ma, strappando un sorriso, Wahlberg ha rivelato che “Al momento, lo chiamiamo Wahlbieber”.

 

 

Fonte: Collider