L’intenzione di Matt Damon di seguire le orme del suo fido compare Ben Affleck sedendosi dietro la macchina da presa è nota da tempo: l’occasione giusta sembrava finalmente arrivata, nella forma del progetto –  targato Warner  e ancora senza titolo –  incentrato su un venditore che, arrivato in una piccola città, vede la propria vita cambiare inaspettatamente. Soggetto e sceneggiatura sono stati sviluppati dallo stesso Damon, assieme allo scrittore Dave Eggers e a John Krasinski(The Office). Matt Damon avrebbe tuttavia recentemente deciso di abbandonare il progetto, almeno per quanto riguarda la regia (mentre sarebbe comunque intenzionato a prendervi parte in veste di attore): alla base della decisione vi sarebbe la sovrapposizione di altri impegni, in particolare la partecipazione alle riprese di Elysium, il nuovo lavoro di Neil Blomkamp, regista di District 9. Nel frattempo, i fan dell’attore lo potranno vedere in La mia vita è uno zoo di Cameron Crowe, la cui uscita è prevista per il prossimo 16 marzo.

 

Fonte: EMPIRE