John Requa e Glen Ficarra per il biopic su McAfee

-

La storia di John McAfee, passato dall’essere il pioniere nel settore degli antivirus a tutta una serie di problemi legali,John McAfee fino alle voci che lo descrivono come affetto da paranoie, è indubbiamente molto cinematografica.

A portare la vicenda sul grande schermo sembra intenzionata la Warner Bros, che avrebbe già contattato John Requa Glen Ficarra (Crazy, Supid Love) per il compito, prendendo le mosse da un lungo articolo pubblicato sulla rivista Wired e firmato da Joshua Davis.

Non sarebbe peraltro la prima volta che la Warner utilizza il popolare magazine tecnologico come base di partenza: anche nel caso del recentissimo Argo, infatti, venne utilizzato un lungo articolo pubblicato sul periodico. Requa e Ficarra sarebbero i ‘factotum’ del progetto, in veste di scrittori, registi e produttori del film attraverso la loro società Zaftig.

McAfee, 66 anni, ha cominciò a lavorare come programmatore alla NASA, per poi utilizzare le proprie capacità per creare il primo programma antivirus commerciale. Nel 1994 vende la propria quota nella società, trasferendosi in seguito a vivere in Belize; qui in tempi recenti sono cominciati i suoi problemi con la legge, culminati con la sua implicazione nel caso della morte di un vicino di casa e con la sua successiva fuga in Guatemala, dove ha chiesto asilo politico, prima di venire estradato negli USA nello scorso mese di dicembre.

Requa e Ficarra seguiranno il progetto, anche se attualmente stanno lavorando al loro prossimo film, Focus, al quale dovrebbe partecipare Kristen Stewart e che in tempi recenti ha visto invece la defezione di Ben Affleck.

Fonte: Empire

Marcello Berlich
Marcello Berlich
Laureato in Economia,  è appassionato di cinema, musica, fumetti e libri. Collabora con Cinefilos dal 2011.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -