Nikolaj_Arcel_759792mPer la sua nuova versione di Rebecca la prima moglie, romanzo di Daphne Du Maurier già immortalato dall’omonimo capolavoro di Hitchcock, la Dreamworks ha chiamato alla regia Nikolaj Arcel, già regista dello splendido e raffinato affresco storico danese A Royal Affair .

 
 

Chiamato a lavorare su una sceneggiatura sarà firmata da Steven Knight (la promessa dell’assassino), Arcel è stato accolto a braccia aperte da Hollywood dopo la nomination all’Oscar per il migliore film straniero con A Royal Affair, premio perso in favore dell’imbattibile Amour di Michael Haneke.

Le riprese cominceranno quando il regista avrà esaurito il suo impegno sul set di The Power of the Dog, dal romanzo di Don Winslow.

 

Articolo precedenteColonne sonore : Il cacciatore di giganti
Articolo successivoAntoine Fuqua alla regia di The Equalizer
Nata a Palermo nel 1986 , a 13 anni scrive la sua prima recensione per il cineforum di classe su "tempi moderni": da quel giorno è sempre stata affetta da cinefilia inguaribile . Divora soprattutto film in costume e period drama ma può amare incondizionatamente una pellicola qualunque sia il genere . Studentessa di giurisprudenza , sogna una tesi su “ il verdetto “ di Sidney Lumet e si divide quotidianamente fra il mondo giuridico e quello cinematografico , al quale dedica pensieri e parole nel suo blog personale (http://firstimpressions86.blogspot.com/); dopo alcune collaborazioni e una pubblicazione su “ciak” con una recensione sul mitico “inception” , inizia la sua collaborazione con Cinefilos e guarda con fiducia a un futuro tutto da scrivere .