- Pubblicità -

ghostbusters 3-banner

- Pubblicità -

Bill Murray non si è mai mostrato entusiasta di tornare a parlare del franchise Ghostbusters, che lo ha visto protagonista negli anni passati. Tuttavia sembra essere favorevole a Paul Feig (Le amiche della sposa, Corpi da reato) e alla possibilità che il regista possa guidare un cast tutto al femminile.

Murray è sempre stato restio alla possibilità di un terzo film, che avrebbe riportato il suo personaggio, il Dr. Peter Venkman, sullo schermo cinematografico. Ora l’attore sembra aver espresso il suo sostegno alla squadra femminile che dovrebbe essere protagonista in Ghostbusters 3:

Mi sembra un grande cosa! Suona come una buone idea, come anche le altre. Ci sono un sacco di donne che spaventerebbero qualsiasi tipo di ectoplasma! No, è una grande idea, non so con chi stanno parlando, ma è buona, vorrei guardarlo. Voglio dire, io amo i film di Robert Palmer, quindi perchè non dovrei amare i Ghostbusters femminili?

L’originale Ghostbusters festeggia il suo trentesimo anniversario quest’anno e, nonostante le parole di Bill Murray, ancora oggi i fans dei due film restano parecchio scettici in merito a un terzo capitolo della serie, soprattutto se si conta davvero di portare sul grande schermo un reboot così particolare. Dubbi a parte, sembra proprio che la SONY sia intenzionata a portare avanti il progetto Ghostbusters 3 con impegno e decisione.

Fonte: CBM

- Pubblicità -