85 anni e non sentirli! Quale miglior modo per festeggiare il compleanno che l’ufficializzazione dell’avvio di un nuovo progetto cinematografico?
Dopo il controverso campione d’incassi American Sniper, un’altra storia vera per Clint Eastwood che secondo il The Hollywood Reporter si appresta a girare un dramma sulla vita del Capitano Chesley ” Sully ” Sullenberger.
Si tratta del pilota veterano che nel 2009 riuscì a salvare i passeggeri del volo US Airways 1549 effettuando un ammaraggio di emergenza nel fiume Hudson.

 
 

Bradley Cooper e Clint EastwoodEastwood dirigerà la pellicola per la Warner Bros e produrrà assieme ad Allyn Stewart e Frank Marshall, che si sono occupati di acquisire i diritti di “Highest Duty”, libro di memorie di Sully, ancora nel 2011. Todd Komarnicki (Resistance) si sta occupando della sceneggiatura. Non sono ancora stati diffusi dettagli sull’inizio delle riprese e sull’eventuale data di uscita della pellicola.

Accantonato il progetto sulla trasposizione cinematografica di “American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell” con protagonisti Leonardo Di Caprio e Jonah Hill, (storia della guardia di sicurezza che sventò un attentato alle Olimpiadi di Atlanta del 1996), e la possibilità di dirigere A Star Is Born (alla cui regia sembra essere approdato Bradley Cooper), ora Eastwood potrà dedicarsi totalmente a questo nuovo progetto, perciò i tempi d’attesa non dovrebbero essere troppo estesi.

Fonte: Collider