L’attore Neil Patrick Harris, ultimo presentatore degli Oscar, sembra essere rimasto scottato dalle critiche ricevute per la sua conduzione degli Academy Awards e ha dichiarato, nel corso di un’intervista all’Huffington Post, che “né la sua famiglia o la sua anima potrebbero mai sopportare un’altra conduzione”. Sorridendo, ha definito bestiale questa esperienza; certamente un punto importante da spuntare in una lista dei desideri professionali, ma anche un impegno difficile da portare avanti ogni anno, o anche solo in un’altra occasione, considerando il tempo speso e la risonanza critica.

 Nei

L’interprete di How I Met Your Mother e Gone Girl – L’amore bugiardo ha sottolineato che nulla è stato lasciato all’improvvisazione durante lo spettacolo. “Non è facile per chi guarda lo show da casa comprendere il tempo e l’esigenza di giungere a un compromesso, a una concessione, una spiegazione dietro ogni singolo aspetto della serata”. Neil Patrick Harris accetta le critiche, inevitabili di fronte ai bassi ascolti dell’87esima edizione degli Oscar (che ha registrato un calo del 16% di spettatori), ma difende comunque il suo operato, perché teso a esaltare i film in gara quest’anno e a divertire la platea.

 

Insomma, difficile prevedere un bis per Neil Patrick Harris alla conduzione della notte degli Oscar, mentre c’è chi reclama un ritorno di Ellen DeGeneres.

Fonte: http://variety.com/2015/film/news/neil-patrick-harris-oscars-host-doubt-again-academy-awards-1201447176/