Una delle più grandi innovazioni di Cloverfield, nel 2008, fu senza dubbio la campagna virale, ideata nel minimo dettaglio, che generò una grandissima attesa per il film, anche se in effetti dello stesso non si sapeva assolutamente nulla.

 

Siti e notizie furono create e inventate per destare l’interesse del pubblico e adesso, in concomitanza dell’annuncio e del primo teaser di 10 Cloverfield Lane, sembra che il marketing si sia risvegliato.

Anche se nessuno dei siti è stato aggiornato, SlashFilm annuncia che alcuni dei partecipanti al virale originale di Cloverfield hanno ricevuto delle email dalla Tagruato, compagnia fittizia di estrazione petrolifera che aveva anche inventato l’ormai mitica Slusho, bevanda presente in tutti i film di J.J. Abrams.

Ecco cosa riportano le misteriose email:

Da: [email protected]

Salve,

A causa di nuovi protocolli di sicurezza, questo account non è più attivo. Tutta la corrispondenza viene monitorata e riceverà una risposta appropriata.

Grazie per l’interesse dimostrato.

Sinceramente,

Vanessa Gwon,

Direttore delle relazioni pubbliche.

*Impiegato del mese di gennaio 2016.

Che ne pensate?

Il sequel è stato girato in gran segreto da Dan Trachtenberg e prodotto ancora una volta dalla Bad Robot di J.J. Abrams.

Il film era in lavorazione da diversi anni sotto falso nome (prima Valencia e poi The Cellar). Nel cast figurano John Goodman, Mary Elizabeth Winstead e John Gallagher, Jr. La pellicola uscirà il prossimo 11 marzo 2016.

A proposito del progetto, J.J. Abrams ha dichiarato: “L’idea ci è venuta in mente un bel po’ di tempo fa durante la produzione. Eravamo decisi a dargli un legame di sangue con Cloverfield. L’idea si è sviluppata nel tempo. Volevamo aspettare il più possibile prima di svelare il titolo del film”.