Dal 10 al 20 giugno 2016 torna a Bologna il grande cinema biografico con Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest’anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali.

Sulla scia della riflessione già avviata l’anno scorso con la celebration Vite Connesse, il tema di Biografilm 2016 sarà The Brand New World – Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che grandi autori come Werner Herzog e Alex Gibney hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.

Biografilm Festival 2016Uno sguardo su Internet, sul suo presente e sul suo futuro è oggi quanto mai necessario per riuscire a esaudire quella che da sempre è stata una delle missioni di Biografilm Festival: raccontare e comprendere la realtà contemporanea in tutte le sue sfumature e offrire gli strumenti per conoscerla e viverla con consapevolezza.

Una missione che, oltre che nella macro-area tematica The Brand New World, si esprime al meglio nelle anteprime di Contemporary Lives, la sezione del Festival dedicata alle persone e agli argomenti che hanno maggiormente segnato il nostro presente, e in quelle della sezione NO BORDERS: alla mancanza di confini che caratterizza il web si contrappongono invece i confini territoriali, entità teoricamente convenzionali e immaginarie, spesso rese dall’uomo sin troppo concrete e minacciose. Una selezione di film dedicati specificamente ai volti e alle grandi personalità italiane che più hanno saputo segnare la nostra contemporaneità sarà invece protagonista della neonata sezione STORIE ITALIANE.

Giunto alla sua dodicesima edizione, Biografilm conferma anche quest’anno la capacità di affiancare all’interno del suo programma i grandi maestri del panorama cinematografico mondiale ai nuovi talenti, ancora poco conosciuti ma destinati a far parlare di sé facendo incetta di premi.

Tra i 10 film del Concorso Internazionale tre saranno presentati a Biografilm Festival in anteprima mondiale: un segnale netto per una sezione tradizionalmente popolata dai più famosi e riconosciuti maestri del cinema documentario e da film già premiati nei più importanti festival mondiali. Per la sezione Biografilm Italia, dedicata come ogni anno ai migliori documentari di produzione nazionale, la presenza di autori emergenti e la quasi totalità di anteprime mondiali sono una conferma più che una novità: vale però la pena segnalare che tra i film della sezione ben 4 saranno opere prime.

Ma Biografilm non è solo documentari: sin dalla sua fondazione il cinema di fiction e il genere biopic sono stati saldamente legati al DNA del Festival. Dopo aver celebrato nel 2014 il talento di Lenny Abrahamson, recentemente candidato agli Oscar per il suo nuovo film Room, e dopo aver riscoperto il cinema di Jaco Van Dormael nel 2015 con Dio esiste e vive a Bruxelles, torna Biografilm Europa, con la sua selezione di biopic di produzione europea. Ai biopic di produzione extra-europea Biografilm dedica invece, per il secondo anno, la sezione Biografilm Worldwide.

Tornano infine i racconti di vita dei più grandi artisti nella sezione Biografilm Arte (che quest’anno offrirà uno speciale focus dedicato al compleanno di Christo) e il meglio dei doc e biopic musicali nella sezione Biografilm Music.

E, sempre a proposito di musica, dall’1 al 21 giugno si rinnova anche l’appuntamento con il BIO PARCO nella suggestiva location del Parco del Cavaticcio: tre settimane di concerti aperti al pubblico, con ospiti che spaziano dai Marta sui Tubi (1 giugno) alla cantautrice Nada (10 giugno), dal jazzista di fama internazionale Enrico Rava (12 giugno) a Calcutta (14 giugno), dal gruppo messicano dei Sonido Gallo Negro (16 giugno) a Iosonouncane (17 giugno).

LE GIURIE

La giuria del Concorso Internazionale, che assegnerà il Best Film Unipol Award | Biografilm Festival 2016 per il miglior film  e il LifeTales Award | Biografilm Festival 2016 per il più travolgente racconto biografico,  è presieduta da Hussain Currimbhoy, programmer per la sezione documentari del Sundance Film Festival, e composta da Mike Goodridge, CEO di Protagonist Pictures, uno dei più importanti distributori internazionali di documentari, l’attrice bulgara Margita Gosheva, che sarà anche madrina di Biografilm Festival 2016, il direttore artistico e discografico Roberto Mancinelli (Sony ATV) e il regista polacco Michal Marczak (Fuck for Forest, All These Sleepless Nights).

La giuria Biografilm Italia, che assegnerà il Best Film Yoga Award | Biografilm Italia 2016 e il LifeTales Award | Biografilm Italia 2016, è presieduta dal regista Andrea Segre (Io sono Li, La prima neve, I sogni del lago salato e molti altri), la cui costante attenzione per il tema dell’immigrazione si sposa alla perfezione con l’approfondimento che Biografilm quest’anno dedica all’argomento nella sezione No Borders. Insieme a lui in giuria, l’attrice teatrale e cinematografica Olivia Corsini, protagonista di Olmo and the Seagull (in concorso internazionale a Biografilm 2016) e il giornalista e scrittore Giuseppe Catozzella.

La giuria Opera Prima, che assegnerà il Premio Hera “Nuovi talenti” | Biografilm Festival 2016 alla miglior opera prima delle sezioni Concorso Internazionale, Biografilm Italia e Contemporary Lives, è presieduta da Daniel Marquet, produttore francese di Dio esiste e vive a Bruxelles. Con lui, il regista teatrale e cinematografico Chad Gracia, vincitore del Premio Hera “Nuovi talenti” a Biografilm 2015 con il suo The Russian Woodpecker, e Frankie hi-nrg mc, rapper, autore e compositore, vincitore del Biografilm Music Award 2015.

Il Festival può contare sul sostegno di un prestigioso Honorary Board internazionale

Fanno parte dell’Honorary Board, tra gli altri: Lenny Abrahamson, Marina Abramovic, Amy Adams, Niccolò Ammaniti, Marisa Berenson, Mario Carbone, Luciana Castellina, Antonietta De Lillo, Clint Eastwood, Inge Feltrinelli, Matteo Garrone, Michel Gondry, Rachel Grady, Lilli Gruber, Frankie hi-nrg mc, Heidi Hewing, Emilio Isgrò, Charlie Kaufman, Alison Klayman, Ed Lachman, Sebastian Lelio, Michael Madsen, Leonard Maltin, Ron Mann, Maripol, Leonardo Maugeri, Ron Miller, Gianni Minà, Giuliano Montaldo, Joshua Oppenheimer, Michael Palin, Donn Alan Pennebaker, Nicolas Philibert, Giovanni Piperno, Sixto Rodriguez, Gianfranco Rosi, Bibi Russel, Andrea Segre, Ulrich Seidl, Vandana Shiva, Silvio Soldini, Ralph Steadman, Julien Temple, Ulay, Jaco Van Dormael, Ornella Vanoni,  Michael Wadleigh, Cass Warner, Peter Whitehead, Frederick Wiseman, Paul Zaentz. Ci hanno inoltre onorato della loro presenza nell’Honorary Board: Elio Fiorucci, Margherita Hack, Judith Malina, Diane Disney Miller, Jimmy Mirikitani, Saverio Tutino, Bert Stern, Michael White, Saul Zaent.

Biografilm Festival si svolge con il patrocinio e il supporto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, con la main partnership di Unipol Gruppo Finanziario e con la main partnership media di Sky Cinema HD e Sky Arte HD.

Con il patrocinio, il supporto e la collaborazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Comune di Bologna, della Città Metropolitana di Bologna, della Cineteca di Bologna, del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, di Cassero LGBT Center, dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, del Teatro Comunale di Bologna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna, di Legacoop Bologna, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo.

Con la partnership di Gruppo Hera, Lufthansa e Birrificio Indipendente Elav.

Con la partecipazione di Fondazione Sardegna Film Commission, librerie.coop, Perfetti Van Melle – Air Action Vigorsol e Vivident Xylit, Acqua Cerelia, Conserve Italia – Yoga, Derby Blue e Apè, Cannamela, Da Re – I Bibanesi, Amarelli Fabbrica di Liquirizia, Alcisa Italia, Gruppo Montenegro, IGP Decaux, Cotabo, Cheap Festival, Gruppo Morini, Erma Production, The Big Space Italia, Centro Sociale G.Costa, CAMST – Party ricevimenti, Tipografia Gamberini, Locomotiv Club, AICS – Associazione Italiana Cultura Sport, Visual Lab, SER Data, Laser S. Film, TVM, Al.To. Studio, 2L Service, Mazzanti Media,  WiSpot, 3D Print, Hotel Mercure Bologna Centro, Palace Hotel Bologna, Grand Hotel Majestic già Baglioni, Incentive System, Gadget Libero, So.Ge.Se, AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema, Doc.it – Associazione Documentaristi Italiani, D.E-R – Documentaristi Emilia Romagna, Ambulante – Gira de Documentales,  Kinodromo, roBOt Festival, Associazione Orlando, Biblioteca Italiana delle Donne, Casa delle Donne, Susan G. Komen Italia, Trieste Film Festival, Centro Amilcar Cabral, Goethe-Zentrum Bologna, GVC – Gruppo di Volontariato Civile, Hispania Asociación Cultural, Piazza Grande, Fratelli Broche, Thaigym Bologna, Cinema Europa, Cinema Arlecchino, Cinema Jolly.

Con la media partnership di Internazionale, CIAK – Mensile di Cinema, Film TV, Edizioni Zero, MyMovies.it, Radio Città del Capo, Long Take, Newscinema e Cinè – Giornate Professionali Riccione 2016.

Biografilm Festival e Bio Parco fanno parte di bè bolognaestate 2016, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.