Come annunciato la scorsa settimana, la Warner Bros ha trovato il regista e la star NBA che parteciperanno all’annunciato sequel di Space Jam: si tratta, rispettivamente, di Justin Lin e di LeBron James.

 

In una recente intervista con l’Hollywood Reporter, il regista del film originale Joe Pytka ha rivelato che, dal suo punto di vista, fare un sequel non è una buona idea. Nello specifico, Pytka ha dichiarato: “Non fatelo. Sarà sicuramente un flop. All’epoca Michael Jordan era la più grande star del pianeta. Quando abbiamo girato Space Jam c’erano molti grandi giocatori ed ex-giocatori diponibili come Larry Bird, Charles Barkley e Patrick Ewing. Avevano una personalità e una fama in grado di dare spessore al film. In questo momento non c’è nessuno che potrebbe replicare quel successo e anche quella magia.”

Siete d’accordo?

space-jam

Al momento Space Jam 2 prevede uno script firmato dallo stesso Lin e da Andrew Dodge. Ricordiamo che nell’originale Space Jam fu coinvolto il leggendario Michael Jordan, ingaggiato dai Looney Tunes per sconfiggere un gruppo di alieni in una partita a basket.

A livello sportivo James è stato paragonato a Jordan dal 2003, e seguire le orme del campione avrebbe senso, anche cinematograficamente parlando. Justin Lin, noto per i Fast and Furious, è al momento atteso sul grande schermo con Star Trek Beyond ed è reduce dalla seconda stagione di True Detective che ha avuto un’accoglienza mista.

Fonte