Steven Spielberg e il team dietro Il Ponte delle Spie si riunirà per un film incentrato su Walter Cronkite, giornalista e personaggio televisivo statunitense.

 

Matt Charman (co-sceneggiatore de Il Ponte delle Spie insieme ai fratelli Coen) ha infatti venduto alla Amblin Entertainment di Spielberg un soggetto che racconta del coinvolgimento di Cronkite nella Guerra del Vietnam.

Nel 1968, dopo la sanguinosa Offensiva del Tet, il giornalista della CBS (che si schierò apertamente contro il coinvolgimento degli Stati Uniti in Vietnam) si recò nel Sud-est asiatico per un reportage che sconvolse l’opinione pubblica americana.

Matt Charman si occuperà della produzione del film insieme a Marc Platt e Steven Spielberg. Al momento non sappiamo ancora se il regista di occuperà anche di dirigere la pellicola.

steven spielberg

Tra i prossimi progetti di Steven Spielberg figurano Il GGG Il grande gigante gentile (presentato a Cannes 2016) che arriverà nelle nostre sale a gennaio del 2017, lo sci-fi Ready Player One tratto dal romanzo di Ernest Cline, il drammatico The Kidnapping of Edgardo Mortara che sarà girato in Italia il prossimo anno e l’annunciato quinto capitolo della saga di Indiana Jones.

Chissà che Mark Rylance (premio Oscar come Miglior Attore Non Protagonista per Il Ponte delle Spie) non avrà un ruolo anche in questo nuovo progetto: l’attore, infatti, ha lavorato con Spielberg anche ne Il GGG, e farà parte del cast sia di Ready Player One sia di The Kidnapping of Edgardo Mortara.

Fonte: Empire