Terminator: Dark Fate

Il CinemaCon ha avuto l’onore di ospitare anche le prime scene del nuovo Terminator: Dark Fate mostra alle persone il loro primo sguardo al sequel in arrivo. Dopo Terminator 2: il Giorno del Giudizio di James Cameron del 1991, il franchise ha vissuto alcuni periodi alquanto difficili.

I tre film successivi sono stati dei progressivi peggioramenti della qualità e della drammaturgia del franchise, tanto che Cameron ha deciso, qui in qualità di produttore, di ripartire con il racconto dalla fine del secondo episodio.

Durante la presentazione della Paramount alla convention, sono state proiettate le prime scene di Dark Fate. La scena comincia con il personaggio di MacKenzie Davis, Grace, che viaggia nel tempo e approda in Messico, dove ingaggia una lotta con dei poliziotti e mostra doti di combattimento avanzate.

Poi ruba una macchina appartenente a due punk e se ne va. Un’altra scena serve da introduzione al T-1000 di Gabriel Luna e uno scheletro di T-800. Grace sta proteggendo una ragazza e raccoglie una lancia, così ha un’arma. In suo aiuto arriva Sarah Connor, che spara un fucile dal finestrino contro il Terminator.

Il film “fingerà” che Terminator 3, 4 e 5 non siano mai esistiti e continuerà la storia da Terminator 2: Il Giorno del Giudizio.

Nel cast del film tornano Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton. Completano il cast Mackenzie Davis, Diego Boneta Gabriel Luna.

Alla regia di Terminator: Dark Fate è stato confermato Tim Miller. Il film sarà un sequel del secondo capitolo e vedrà Linda Hamilton tornare nei panni dell’eroica Sarah Connor.

“Questa è una continuazione della storia di Terminator 1 e Terminator 2. E stiamo facendo finta che gli altri film siano stati un brutto sogno – ha dichiarato Cameron in precedenza – O una timeline alternativa, possibile nel nostro multi-verso.”