giuseppe conte

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato un nuovo Dpcm in cui si decreta, tra le altre misure restrittive per far fronte alla seconda ondata di contagi da COVID-19, che i cinema, i teatri e le sale da concerto dovranno chiudere, dal 26 ottobre al 24 novembre, un nuovo stop di un mese che mette in gravissime condizioni l’intero settore.

 

Tutta la filiera, dalla sala, all’esercente, ma anche a chi i film li produce a chi lavora sui set, fino a chi permette ai set di funzionare, parliamo anche di macchinisti, elettricisti, addetti al catering, rischia così una vera e propria sciagura.

Qui il testo definitivo del Decreto.