chadwick boseman Black Panther 2

Non vi sarà probabilmente sfuggito che Kanye West, musicista, rapper, produttore, regista, stilista e chi più ne ha, più ne metta… ha annunciato attraverso un tweet di volersi candidare alla presidenza USA. Adesso, in una recente intervista con Forbes, una delle personalità certamente più discusse d’America ha parlato dei piani per il suo programma.

 

Nel corso dell’intervista, Kanye West ha esposto alcuni dei suoi piani per un eventuale mandato, spiegando che sta usando Wakanda – la nazione immaginaria dei fumetti Marvel, al centro del cinecomic di grande successo Black Panther – come base per un’ipotetica gestione della Casa Bianca.

A molti africani non è piaciuto il film e la rappresentazione della nostra cultura in Wakanda. Ma userò subito la strategia di Wakanda, perché è la migliore spiegazione di ciò che il nostro gruppo di design ha pensato per la Casa Bianca”, ha spiegato West. “Questa è un’idea positiva: hai Kanye West, uno degli esseri umani più potenti – non sto dicendo di essere il più potente, perché ci sono molte altre persone con questo superpotere di livello alieno ed è solo collettivamente che possiamo migliorarsi. Ma torniamo a Wakanda… anche la nostra America sarà basata sulla quantità di innovazione, sulla quantità di innovazione nella medicina, come le grandi industrie farmaceutiche. Lavoreremo e innoveremo… insieme.”

Le idee di Kanye West sembrano sposare il messaggio finale di Black Panther

Sebbene le dichiarazioni di West siano piuttosto vaghe e decisamente bizzare, sembrano sposare il messaggio finale del film Black Panther, secondo cui l’umanità è in grado di prosperare se le persone si uniscono per innovare e creare nuove tecnologie a beneficio delle persone di tutte le nazioni. Ad ogni modo, se per miracolo West dovesse davvero finire alla guida della Casa Bianca, è impossibile dire con certezza ciò che gli americani – e il resto del mondo – dovranno aspettarsi…