Allen Daviau

Si è spento all’età di 77 anni, a causa delle complicazioni dovute al Covid 19, il direttore della fotografia Allen Daviau. Nel corso della sua lunga carriera, Daviau ha legato il suo nome a quello di Steven Spielberg, con cui ha lavorato per due dei suoi film più famosi in assoluto: E.T. L’extraterrestre Incontri ravvicinati dl terzo tipo.

 

Allen Daviau si è spento pochi giorni fa in una struttura ospedaliera di Los Angeles in cui risiedeva da tempo, in trattamento per aver contratto il coronavirus.

Nella sua carriera ha ricevuto cinque nomination agli Oscar, tre delle quali con film di Spielberg: Il colore viola, L’impero del sole ed E.T. Le altre nomination gli sono state assegnate per il lavoro al fianco di Barry Levinson Avalon Bugsy.

Spielberg ha ricordato l’amico e collaboratore: “Nel 1968 io e Allen abbiano iniziato la nostra carriera fianco a fianco con il cortometraggio Amblin. Allen era un artista meraviglioso, ma il suo calore e la sua umanità erano potenti quanto il suo obiettivo. Aveva un talento originale ed era un bellissimo essere umano”.

Del suo lavoro, rimarrà nella storia la sequenza sbalorditiva ambientata nel deserto del Gobi di Incontri ravvicinati del terzo tipo.