tom cruise

Per protestare contro la controversia in corso che circonda la mancanza di diversità all’interno dei membri dell’HFPA, la Hollywood Foreign Press Association, Tom Cruise ha restituito i tre Golden Globe che ha vinto per Nato il quattro luglio (miglior attore, dramma), Jerry Maguire (miglior attore , commedia o musical) e Magnolia (miglior attore non protagonista), come apprendiamo da Variety.

È la presa di posizione di maggior profilo ai danni della HFPA dopo che molte stelle di Hollywood si sono fatte avanti e hanno chiesto all’industria di “fare un passo indietro” rispetto ai Globes, almeno fino a quando non saranno messe in atto riforme più sostanziali all’interno dell’organizzazione. Netflix, Amazon e WarnerMedia hanno tutti annunciato il boicottaggio dell’HFPA e NBCUniversal ha annunciato lunedì che la NBC non manderà in onda i Globes nel 2022.

Il 3 maggio, l’HFPA ha annunciato che mira ad aggiungere 20 nuovi membri nel 2021, con un focus sul reclutamento di gruppi sottorappresentati. Quel piano è stato approvato dai membri a pieno titolo – che sono meno di 90 persone – tre giorni dopo, ma non è servito a sedare il crescente coro di condanna della HFPA, che è stato esaminato per la prima volta dopo che il Los Angeles Times ha riferito all’inizio di quest’anno che l’associazione non presentava membri neri. L’ex presidente della HFPA, Meher Tatna, ha anche detto a Variety che il gruppo non ha mai avuto un membro nero almeno dal 2002.