tom cruise
- Pubblicità -

In molti lo ritengono un attore eccezionale, altri lo ritengono nella media, ma è innegabile che Tom Cruise sia stato (e sia tutt’oggi, dopotutto) uno dei re di Hollywood. È stato sotto i riflettori per un bel po’ di tempo, ma può darsi che ci siano cose che ancora non sapete su di lui. Che siate fan dell’attore dai tempi di Top Gun, o che lo amiate per questioni puramente estetiche, ecco 10 curiosità su Tom Cruise.

- Pubblicità -

Tom Cruise: i suoi film da attore e produttore

1. Ha recitato in celebri film. Cruise debutta al cinema recitando in Amore senza fine (1981), per poi ottenere grande successo con I ragazzi della 56ª strada (1983), Risky Business – Fuori i vecchi… i figli ballano (1983) e Top Gun (1986). Da quel momento recita in celebri titoli come Il colore dei soldi (1986), Rain Man – L’Uomo della Pioggia (1988) e Nato il quattro luglio (1989). Negli anni Novanta, era uno degli attori più pagati del mondo: guadagnava all’incirca 15 milioni di dollari a film in produzioni come Cuori ribelli (1992), Il socio (1993), Intervista col vampiro (1994), Mission: Impossible (1996) e Jerry Maguire (1996). Tre anni dopo, arrivarono due importanti collaborazioni per Tom Cruise: quella con Kubrick per Eyes Wide Shut (1999)e quella con Paul Thomas Anderson per Magnolia (1999). I primi anni Duemila sono altri anni di titoli famosissimi: Mission: Impossible II (2000), Vanilla Sky (2001), Minority Report (2002), L’ultimo samurai (2003), Collateral (2004), La guerra dei mondi (2005), Mission: Impossible III (2006). Il secondo decennio degli anni Duemila è stato forse meno intenso, ma Cruise è comparso comunque in circa un film all’anno, tra i quali Innocenti Bugie (2010), Mission: Impossible – Protocollo Fantasma (2011), Edge of Tomorrow – Senza domani (2014), Mission: Impossible – Rogue Nation (2015), La mummia (2017), Barry Seal – Una storia americana (2017), Mission: Impossible – Fallout (2018) e Top Gun: Maverick (2022).

2. Tom Cruise è anche produttore. Il primo film prodotto da Tom Cruise risale al 1996: si tratta proprio di Mission: Impossible. Fu, per la precisione, co-prodotto da Cruise/Wagner Producions, che Tom aveva fondato con l’ex agente Paula Wagner 1993. Negli anni, ha poi prodotto una ventina di film, tra i quali i sequel di Mission: Impossible, The Others, Vanila Sky, L’ultimo Samurai, Elizabethtown, Jack Reacher – La prova decisiva e Jack Reacher – Punto di non ritorno.

3. È stato candidato più volte al premio Oscar. Ad oggi Cruise è uno degli attori più popolari di Hollywood a non aver mai vinto un premio Oscar. Egli vanta però tre nomination, ricevute come miglior attore per Nato il quattro luglio e Jerry Maguire e come miglior attore non protagonista per Magnolia. In tutte e tre le occasioni egli era uno dei maggiori favori tra i candidati, senza però riportare mai la vittoria. Si è comunque potuto consolare con i tre Golden Globe vinti proprio per questi tre film.

tom cruise

Tom Cruise nello spazio

4. Girerà un film nello spazio. Cruise è noto per il suo continuo spingersi oltre i limiti del possibile. Nel corso degli anni, in particolar modo con la saga di Mission: Impossible, ha dato vita ad alcuni stunt pericolosissimi, rifiutandosi di avvalersi di controfigure. La nuova sfida dell’attore è ora quella di girare un film nello spazio. Egli desiderava essere il primo attore a riuscire in ciò, ma il primato gli è recentemente stato sottratto da una produzione cinematografica russa. Il progetto di Cruise non sarà però per questo abbandonato e resta in programma per delle riprese idealmente da svolgersi nel 2022 in collaborazione con la SpaceX.

Tom Cruise in Top Gun

5. Si è addestrato come pilota per il ruolo. È ormai impossibile immaginare il personaggio di Maverick con un volto diverso da quello di Tom Cruise. Eppure, l’attore era inizialmente indeciso se accettare o meno tale parte. Per fargli cambiare idea, Bruckheimer decise di fargli fare un giro sui caccia militari, esperienza dopo la quale Cruise si convinse a partecipare al film. Per risultare realistico nei panni del personaggio, l’attore venne seguito da alcuni veri addestratori, che gli suggerirono un allenamento e un modo di comportarsi in linea con quanto richiesto ai veri piloti. Cruise decise inoltre di rimanere costantemente nel personaggio, evitando dunque di socializzare troppo con gli altri membri del cast

6. Sembra che Tom Cruise abbia inventato le première internazionali in occasione di Top Gun. Nel 2014, Tom Cruise è stato ospite al Jimmy Kimmel Live, e gli è stato chiesto della prima volta che ha girato il mondo per promuovere un film. Cruise ha raccontato che i primi viaggi sono arrivati con l’uscita di Top Gun, che sono durati quattro mesi e che gli hanno permesso di passare intere settimane in ogni città visitata in Italia, Francia e Giappone. Inoltre, Cruise ha raccontato a Kimmel di essere stato proprio lui ad avere l’idea di fare delle première del film in altri Paesi.

tom cruise

Tom Cruise: chi è la sua coniuge?

7. È stato il marito di Nicole Kidman.  Dopo un breve matrimonio durato dal 1987 al 1990 con l’attrice Mimi Rogers, Tom Cruise ha conosciuto Nicole Kidman sul set di Giorni di tuono. Dopo un breve fidanzamento i due si sposarono nel dicembre del 1990. Il matrimonio durò circa dieci anni, fino al divorzio avvenuto l’8 agosto 2001. Uno dei motivi pare sia stato di natura religiosa: mentre Cruise aderì con passione alla religione di Scientology, la Kidman continuò a rimanere legata al cattolicesimo. I due hanno anche adottato due figli: Isabella Jane, nata nel 1992, e Connor Anthony, nato nel 1995.

8. È stato sposato con un’altra nota attrice. Dopo aver avuto relazioni con Penelope Cruz e Nazanin Boniadi, Cruise iniziò nell’aprile del 2005 a frequentare Katie Holmes, da cui ha poi avuto una figlia di nome Suri nell’aprile del 2006. Nel novembre di quello stesso anno i due si sono poi sposati, rimanendo insieme fino al 2012. Riguardo il loro divorzio ci sono poche informazioni, essendo i documenti a riguardo ancora non disponibili al pubblico. Sembra però che anche in questo caso l’affiliazione dell’attore con Scientology abbia generato diversi problemi.

Tom Cruise e Scientology

 

9. Fa parte di Scientology. È risaputo che Tom Cruise sia un seguace della Scientology da più di trent’anni, insieme ad altre star di Hollywood come John Travolta, Kristie Alley, Jenna Elfman, Isaac Hayes e Jason Lee. Ma non è sempre stato così: l’attore, infatti, ha ricevuto un’educazione cattolica e da piccolo sognava di fare il prete. Fu poi la prima moglie, Mimi Rogers, ad essere responsabile dell’introduzione di Tom Cruise a Scientology. Le voci sull’attore e l’organizzazione sono tante, e hanno a che fare con la separazione da Nicole Kidman, con l’allontanamento dalla figlia, con il fatto che alcuni fedeli avrebbero lavorato per lui per una paga minima o inesistente. Cosa sia vero e cose no non è particolarmente chiaro, ma nel corso degli anni l’ossessione di Tom Cruise per Scientology ha causato un calo nella sua popolarità.

Tom Cruise: età e altezza dell’attore

10. Tom Cruise è nato il 3 luglio del 1962 a Syracuse, nello stato di New York, Stati Uniti. L’attore è alto complessivamente 170 centimetri.

Fonti: IMDb, Celebrity Fun Facts

- Pubblicità -