Lucca Comics & Games 2018: foto dei cosplay più belli

10412

Manca ormai solo un giorno alla fine del Lucca Comics & Games 2018, e oggi scorriamo la fotogallery dei cosplay più belli visti in questi tre giorni dell’evento nerd trai più popolari al mondo.

Fra i cosplay più belli vanno menzionati Spider-Man Homecoming, The Flash che corre, Aladdin sul tappeto e la Mary Poppins con Bert e i bambini al completo.

Lucca Comics & Games 2018 – Made in Italy, grande successo dell’iniziativa festival “Zero waste” Esauriti sabato gli oltre 30 mila bicchieri riutilizzabili

Grande successo dell’iniziativa attuata da Lucca Comics & Games per ridurre la plastica che gli è valso il riconoscimento “Zero Waste – Rifiuti Zero”.

Sono andati tutti esauriti sabato 3 novembre gli oltre 30 mila bicchieri riutilizzabili acquistati come un bel ricordo da collezione della manifestazione, hanno anche contribuito fortemente a ridurre il numero delle bottiglie di plastica usa e getta.

Per la prima volta, negli spazi ristoro interni al festival, e in alcuni punti in città, grazie alla collaborazione di Ristogest (general contractor food and beverage dal 2015) con Lucca Crea srl e Comune di Lucca sono stati distribuiti i bicchieri riutilizzabili. Inoltre, tutte le stoviglie e il packaging usati nei punti ristoro interni al festival sono interamente biodegradabili.

Il risultato è stato possibile grazie al grande senso civico del pubblico di Lucca Comics & Games e dei lucchesi.

Neal Adams, grande autore fra gli altri di Batman “Cavaliere Oscuro”, sul palco del teatro del Giglio in occasione della premiazione del collega Leiji Matsumoto come premio Yellow kid, gran maestro del fumetto. “Lucca è un festival unico nel suo genere – ha detto ridendo – non sono mai stato in un posto così: il festival è ovunque, nei padiglioni, per le strade, nei palazzi storici, nelle chiese, nei bar, nei ristoranti. A fare il festival sono anche le persone e l’intera comunità. Bisogna che i miei amici americani vengano qui per capire come si fa una convention. Da tutto il mondo devono venire qui ad imparare”.

A sua volta, Leiji Matsumoto, creatore di tanti fumetti come Capitan Harlock e Galaxy Express, dal ricevere il premio dalle mani di Neal Adams, insieme a José Muñoz ha commentato commosso: “Disegno manga da quando ho 5 anni, oggi ho 80 anni e continuerò a farlo. Essere in questo festival, con altri grandi disegnatori, io dal Giappone e loro da altre parti del mondo, confrontarsi, scambiarsi opinioni e ammirare le proprie opere a vicenda, secondo me è un segnale positivo che mi fa dire che c’è speranza nel mondo”.

Pubblicità