Star Wars: i concept della trilogia sequel che sono stati abbandonati

5458

La trilogia sequel di Star Wars ha lasciato molti fan insoddisfatti, sia perché gli eventi raccontati non hanno rispettato le aspettative, sia perché forse la costruzione del racconto prometteva svolgimenti che non sono arrivati. Soprattutto, questa trilogia aperta e chiusa da JJ Abrams e intervallata dall’intervento irriverente di Rian Johnson, ha lasciato irrisolti tanti concept. Chi sono i Cavalieri di Ren? Che fine ha fatto il bambino con la scopa? Perché Maz ha la spada di Anakin? Ecco di seguito alcuni di questi concept interessanti che però la trilogia sequel ha lasciato cadere, irrisolti.

10I Cavalieri di Ren non hanno nessun significato

Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Ne Il Risveglio della Forza, i Cavalieri di Ren sono stati anticipati come la banda di spietati esecutori di Kylo Ren. Tuttavia, non si sono presentati fino a L’Ascesa di Skywalker, in cui abbiamo visto che avevano un aspetto molto cool, ma nulla di più, come se fossero una boy band in posa per la copertina di un album prima che Ben Solo li massacrasse tutti.

I Cavalieri di Ren avrebbero dovuto essere mandati a caccia di Finn e Rose ne Gli Ultimi Jedi – come Boba Fett che dà la caccia al Falcon in L’Impero colpisce ancora – e così si sarebbe data loro la possibilità di svilupparsi come personaggi che poi avrebbero trovato la loro fine per mano del loro leader, Ben Solo/Kylo Ren, alla fine del terzo film.

Indietro