- Pubblicità -

Constantine1Che fumare sia una delle caratteristiche principali di John Constantine si sa. Ma questo potrebbe non accadere in Constantine, la nuova serie tv NBC basata sulla serie di fumetti Hellblazer. A rivelarlo è Neil Marshall, che ha diretto il pilot e alcuni episodi dello show.

- Pubblicità -

Sulla rete fumare è l’unica cosa che non si può fare. Questo è uno dei suoi tratti caratteriali, stiamo lavorando su quello, cercando di inserire aspetti caratteristici del personaggio per quanto ci è possibile. Vedremo… la questione del fumo è molto frustante: chi sa dove andrà a finire; dove andrà la storia; dove andrà il personaggio? Ci sono ancora un sacco di possibilità“, afferma Marshall a Collider.

Alcuni mesi fa, infatti, lo showrunner David S. Goyer ha affermato che si stava “negoziando” per inserire il fumo. L’idea è che si potrebbe optare per diversi ‘eccessi’ che coinvolgano la figura del protagonista (magari il bere o il sesso non protetto).

Constantine debutterà il prossimo 24 ottobre sul canale NBC. Il protagonista è interpretato da Matt Ryan e la serie sarà composta da tredici episodi.

John Constantine è un esorcista, investigatore esperto dell’occulto, dal tormentato passato. Dopo molti anni passati a cacciare demoni, aveva deciso di ritirarsi, ma ritorna sui suoi passi quando Liv Aberdine, figlia di un suo vecchio amico, viene presa di mira dagli angeli delle tenebre. Liv, infatti, è una chiaroveggente con la capacità di prevedere manifestazioni soprannaturali, e rappresenta perciò una minaccia per un misterioso male che si sta eregendo dall’oscurità. I due si uniscono quindi, sfruttando le rispettive diverse abilità, per combattere il male e rispedire i demoni all’inferno.

Fonte: BleedingCool

- Pubblicità -