Il canale americano Starz ha diffuso promo e trama di American Gods 1×06, il sesto inedito episodio della prima stagione di American Gods

 

 In American Gods 1×06 in fuga dopo lo spettacolo Shadow e Mr. Wednesday cercano un rifugio sicuro da uno dei più vecchi amici d iMr. Wednesday, Vulcano, dio del fuoco.

 [nggallery id=358]

Amazon Prime Video: catalogo, serie tv e anticipazioni

La trama di American Gods

Shadow Moon esce dal carcere e incontra il misterioso signor Mercoledì: un incontro che scatenerà una tempesta che cambierà il corso della sua intera vita. Sconfortato dalla recente morte della moglie e assunto come guardia del corpo di Mr. Wednesday, Shadow si ritrova al centro di un mondo che si sforza di capire, un mondo nascosto in cui la magia è reale, in cui gli Antichi Dei temono sia l’irrilevanza e che il crescente potere dei Nuovi Dei. Mr. Wednesday cerca di costruire una coalizione di Antichi Dei per difendere la loro esistenza in questa nuova America, e recuperare un po’ dell’influenza perduta.

America Gods vedrà protagonisti Ricky Whittle (I 100) come Shadow Moon, Ian McShane (Deadwood) come Mr. Wednesday, Emily Browning (Sucker Punch) come  Laura Moon, Sean Harris (I Borgia) come Mad Sweeney, Yetide Badaki (Acquario) come Bilquis , Bruce Langley (Waters mortali) come Technical Boy, Crispin Glover (Ritorno al futuro) come  Mr World e Jonathan Tucker (Kingdom) come Low Key Lyesmith.

American Gods 1×06

American Gods 1x06American Gods è un romanzo fantasy dello scrittore inglese Neil Gaiman pubblicato per la prima volta nel 2001. Il romanzo ha vinto nel 2001 il Bram Stoker e nel 2002 il Nebula e il Hugo. Racconta di Shadow, ingaggiato dal signor Wednesday come guardia del corpo. Ben presto, Shadow scopre che dietro il signor Wednesday si cela in realtà il dio nordico Odino che vuole riunire tutti gli antichi dèi per una grande guerra contro le nuove divinità, che vogliono prendere il loro posto nelle coscienze umane.

I ragazzi di Anansi (Anansi Boys) è un romanzo dello stesso autore, ambientato nello stesso universo di American Gods. L’opera non è comunque un seguito in senso stretto di American Gods.