American Gods 2

Il canale americano Starz ha diffuso promo e trama di American Gods 2×03, il terzo inedito episodio della seconda stagione di American Gods 2 che è disponibile su Amazon Prime in Italia.

In American Gods 2×03 che si intitolerà  “Muninn” Mentre è rintracciato da Mr. World, Shadow si dirige verso il Cairo, grazie a un passaggio da Sam Black Crow; altrove Mercoledì guadagna astutamente l’aiuto di Laura nel forgiare un’alleanza con un dio potente

American Gods 2×03

American Gods 2 sarà disponibile per i clienti Prime da guardare in streaming o tramite il download in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo, senza costi aggiuntivi in più di 200 paesi attraverso l’app di Prime Video su Fire TV stick, sui dispositivi Android e iOS, su smart TV LG e Samsung, Android TV di Sony, Sony PlayStation 3 o 4, Xbox One, Apple TV 3 o 4, o online su PrimeVideo.com.

Nel cast Ricky Whittle (The 100Nappily Ever After) nel ruolo di Shadow Moon e Ian McShane (“Deadwood”, John Wick) nel ruolo di Mr. Wednesday. American Gods è una serie TV tratta dall’omonimo romanzo best seller di Neil Gaiman che ha per soggetto la lotta tra antichi e nuovi dei: gli dei della mitologia tradizionale stanno perdendo sempre più seguaci a favore di un nuovo pantheon di dei che riflette i temi della società moderna, come amore, tecnologia, mass-media, celebrità e droga.
Noi siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio, mentre invece gli “Dei” sono stati creati a nostra immagine e nella seconda stagione la battaglia incederà inesorabile al punto in cui uomini e dei saranno destinati a scontrarsi. Mentre vediamo Mr. World tramar vendetta per l’attacco inflittogli nella prima stagione, Shadow con Mr. Wednesday, Laura e Mad Sweeney al seguito, continuano a cercare di convincere gli Antichi Dei a entrare in guerra. Una riunione nella House of the Rock finirà in caos, mandando le divinità sia antiche che nuove in un pellegrinaggio attraverso l’America che sfocerà in una resa dei conti a Cairo in Illinois: Shadow sarà costretto a capire la sua posizione da credente in questo nuovo mondo in cui le divinità sono in mezzo a noi, un mondo oscuro in cui per ottenere un cambiamento c’è bisogno di un vero impegno e in cui la fede richiede un vero sacrificio.
American Gods è interpretato anche da Emily Browning (Sucker PunchThe Affair) nei panni di Laura Moon, Pablo Schreiber (First ManOrange is the New Black) nel ruolo di Mad Sweeney, Crispin Glover (Back to the FutureAlice In Wonderland) nei panni di Mr. World, Orlando Jones (Madiba, Sleepy Hollow) Mr. Nancy, Yetide Badaki (Aquarius, This Is Us) nei panni di Bilquis, Bruce Langley (Deadly Waters) nel ruolo di Tech Boy, Mousa Kraish (SuperbadTransparent) nei panni di The Jinn, Omid Abtahi (DamienLegends) nei panni di Salim e Demore Barnes (12 Monkeys, Waco) nei panni di Mr. Ibis. Nella seconda stagione si contano come guest star anche Cloris Leachman (Malcom in The Middle, Raising Hope) nel ruolo di Zorya Vechernyaya, Peter Stormare (FargoPrison Break) nei panni di Czernobog. Nel cast di questa nuova stagione anche Sakina Jaffrey (House of Cards, The Blacklist) che interpreta Mama-Ji’, Dean Winters (Divorce, Law & Order: Special Victims Unit) nei panni Mr. Town, Devery Jacobs (Cardinal, The Order) nel ruolo di Sam Black Crow e Kahyun Kim (Adam Ruins EverythingShameless) nei panni di New Media.
Scritta nel 2001 da Neil Gaiman, American Gods è stata tradotta in oltre trenta lingue e ha vinto numerosi riconoscimenti, inclusi un premio Hugo, un premio Nebula e un Bram Stoker award per il miglior romanzo.