Animal Kingdom 5 stagione

Arriva da Deadline la notizia che l’attore Anthony Konechny è entrato a far parte del cast di Animal Kingdom 5, l’annunciata quinta stagione di Animal Kingdom.

Konechny, che ha recitato in Supergirl, Witches of East End e Fifty Shades of Grey, apparirà nella quinta stagione dello show come una versione più giovane di Billy di Denis Leary.

Animal Kingdom 5

In Animal Kingdom 5 Smurf (Barkin) è tornato in cima ricordando ai suoi ragazzi chi è il capo, non importa chi ferisca nel processo. Intrappolato con Smurf e sempre più sconvolto, il Papa (Hatosy) ha trovato nuovi e pericolosi modi per affrontare la sua rabbia. J (Cole) continua a pensare a come conquistare l’azienda di famiglia, Craig (Robson) traccia uno dei loro colpi più difficili e Deran (Weary) è preoccupato per il suo futuro con Adrian (Spencer Treat Clark). Come sempre, gli outsider si spostano per minacciare la fragile pace di Cody, tra cui Angela (Deschanel), l’ex migliore amica della madre defunta di J e un drogato in via di recupero, che cerca di farsi strada tra le grazie della famiglia. Viene inoltre introdotta una nuova squadra criminale con una sorprendente connessione con i Codys.

Animal Kingdom 5 è la quinta stagione della serie tv statunitense sviluppata da Jonathan Lisco, basata sull’omonimo film australiano del 2010 diretto da David Michôd, che figura tra i produttori esecutivi della serie.  La serie andrà in onda sul network TNT dal 7 giugno 2016, preceduta da un’anteprima al Tribeca Film Festival.

Animal Kingdom racconta del diciassettenne J, dopo la morte della madre, va a vivere nel sud della California con i Cody, una famiglia dallo stile di vita eccessivo dedita alle attività criminali, guidata dalla matriarca Smurf. L’idea di sviluppare una serie tratta dal film è nata nel 2011 per il network Showtime, ma il progetto non si concretizzò. Successivamente lo script dell’episodio pilota è passato nelle mani di TNT, che ha ufficialmente ordinato il pilota nel maggio 2015. L’episodio pilota è stato diretto da John Wells, che è anche produttore esecutivo della serie.