Aquarius 2: intervista esclusiva a Gethin Anthony

1771
Gethin Anthony

Debutterà oggi 4 Luglio Aquarius 2, l’attesa seconda stagione dello show che andrà in onda su Sky AtlanticPer l’occasione abbiamo incontrato Gethin Anthony, al Festival de Television di Monte Carlo per parlarne.

Gethin Anthony, 32 anni, inglese, capello lungo, codino, ha l’aria di un ragazzo comune che dietro il suo sguardo cela qualcosa di segreto. Forse per questa ragione è stato scelto per essere l’interprete di Charles Manson nella serie “Aquarius” (la seconda stagione da stasera, lunedì 4 luglio, alle 22.20 su Sky Atlantic HD), in cui viene raccontata l’evoluzione di uno dei più famosi serial killer della storia americana. 

La seconda stagione negli USA è iniziata da poche settimane e la critica sostiene che che sia migliore della prima. 

Mi fa molto piacere. Credo che sia quasi un percorso naturale. E’ normale che le persone migliorino e così forse anche le storie. Questa nuova stagione è sicuramente più intensa e con un ritmo più veloce. Nella prima abbiamo costruito il mondo di riferimento, i personaggi, e ora che il pubblico sa di chi e cosa stiamo parlando cominciamo a costruire il vero drama, quello che posso definire la serie vera e propria.

Aquarius 2 Gethin AntonyAll’inizio ci ha presentato Charles Manson prima dei drammatici fatti che lo hanno reso tristemente famoso, ora invece ci avviciniamo a quel momento. 

Il sogno di Charles Manson di diventare un cantante di successo si avvicina sempre più. Ha incontrato uno dei Beach Boys e comincia a toccare con mano l’industria discografica. Lui vorrebbe diventare una rockstar ma il suo passato comunque lo distrae conducendolo lungo strade molto diverse fra loro.

Non pensa però che questa immagine di Manson possa in qualche modo disturbare lo spettatore che è consapevole che lui sia un assassino? 

Sappiamo che è un argomento molto delicato e quindi gli sceneggiatori sono stati molto attenti nel non attribuire a Manson troppa positività. In ogni caso il pubblico sa che quello che vede è una storia a tinte forti e che la serie ha come protagonista David Duchovny che in ogni caso interpreta un rappresentante della giustizia.

Charles Manson come viene presentato in “Aquarius” sembra molto lontano dai serial killer che vengono raccontati da serie come “Criminal Minds” nata nel 2005. Pensa ci sia stata un’evoluzione nei serial killer televisivi nel corso degli ultimi anni? 

Credo che l’audience televisiva sia diventata più sofisticata perché le serie oggi sono la forma più alta di storytelling sul mercato. La narrazione televisiva si è evoluta, è migliorata e continua a svilupparsi, e anche la modalità di fruizione è cambiata, perché oggi è possibile vedere più episodi insieme garantendo un’eterogeneità e una continuità un tempo impensabili. Questo consente probabilmente di mettere in scena storie più complesse e anche più dark.  

[nggallery id=378]

 Aquarius 2Aquarius è un serie televisiva statunitense creata da John McNamara per la NBC, con protagonista David Duchovny.

La serie ha debuttato sulla NBC il 28 maggio 2015. Subito dopo la messa in onda del primo episodio, tutti i 13 episodi della serie sono stati resi disponibili sul suo sito web, sull’app della NBC e su altre piattaforme di video-on-demand, per un periodo di quattro settimane. Gli episodi sono inoltre stati trasmessi regolarmente in televisione ogni settimana.