Better Call Saul: Bob Odenkirk rivela nuovi dettagli

    260

    Better Call SaulManca ancora moltissimo tempo alla messa in onda di Better Call Saul, l’attesissimo spin-off della serie culto Breaking Bad. Ebbene in attesa che arrivino ulteriori materiale, il protagonista Bob Odenkirk  ha parlato dello show con EW. Ecco le sue parole:

    LEGGI ANCHE: Better Call Saul: Vince Gilligan e Peter Gould sullo spin off di Breaking Bad

    È tutto nuovo per me, non sapevo nulla su questo personaggio. Sto imparando molto da lui, tutti dovranno imparare qualcosa da questa nuova storia. I produttori esecutivi Vince Gilligan e Peter Gould hanno messo dentro tutto quello che i fan di Breaking Bad amano: i cliffhanger, la tensione e sono sicuro che i fan saranno molto felici di riavere queste emozioni nell loro vite.

    La serie debutterà nel 2015 e seguirà un altro percorso temporale, diventando così un prequel di Breaking Bad. Difatti lo show è ambientato sei anni prima che Saul Goodman (Odenkirk) incontra Walter White. Quando lo vediamo, l’uomo che diventerà Saul Goodman è conosciuto come Jimmy McGill, un piccolo avvocato in cerca del suo destino che spaccia per sbarcare il lunario. Lavorando a fianco, e spesso contro, Mike (Banks). La serie perciò seguirà la trasformazione di Jimmy in Saul Goodman percorrendo perlopiù il tono drammatico dello show ma con toni da umorismo nero.

    Come annunciato in precedenza, Gilligan ha diretto il primo episodio della serie, che gli ha permesso di creare una prima stagione composta da 10 episodi. Ma egli è anche il produttore esecutivo insieme a Mark Johnson (Breaking Bad -Diner) e Melissa Bernstein (Breaking Bad – Halt and Catch Fire).