bob-odenkirk-film

Nel giro di pochi anni, Bob Odenkirk è diventato uno degli attori più apprezzati, quotati e richiesti di Hollywood. Talmente brillante in Breaking Bad con il suo Saul Goodman da ottenere uno spin-off tutto dedicato a lui. Odenkirk ha avuto inoltre modo di provare ulteriormente il suo talento e la sua versatilità partecipando a celebri film di importanti autori, ottenendo in più occasioni prestigiosi riconoscimenti da parte della critica. Ecco 10 cose che non sai su Bob Odenkirk.

1Parte delle cose che non sai sull’attrice

bob-odenkirk-breaking-bad
 

Bob Odenkirk: i suoi film e le serie TV

1. Ha recitato in film da Oscar. I primi, marginali, ruoli di Odenkirk al cinema furono per film come Fusi di testa 2 – Waynestock (1993), Il rompiscatole (1996) e Monkeybone (2001). Inizia ad ottenere maggior popolarità soltano nel 2013, nel momento in cui grazie al suo ruolo nella serie Breaking Bad, ottiene delle parti in film come The Spectacular Now (2013), Nebraska (2013), Boulevard (2014), The Disaster Artist (2017), The Post (2017), Non succede, ma se succede… (2019), Piccole donne (2019) e Dolemite Is My Name (2019).

2. È celebre per i suoi ruoli televisivi. Dopo aver recitato per anni in celebri serie TV, tra cui How I Met Your Mother (2008-2011), Odenkirk si consacra grazie al ruolo di Saul Goodman nella serie Breaking Bad (2009-2013), dove recita accanto a Bryan Cranston. Successivamente recita nella prima stagione di Fargo (2014) e dal 2015 ha il ruolo di protagonista nella serie spin-off Better Call Saul, dove riprende il personaggio che lo ha reso celebre. Nel 2019 è invece tra i protagonisti della serie Undone.

3. Ha ricoperto il ruolo di produttore. Particolarmente affezionato alla serie Better Call Saul, Odenkirk ha svolto il ruolo di produttore per tutti gli episodi fino ad ora girati. Ha inoltre partecipato alla produzione delle serie Undone, Bob and David (2015) e The Birthday Boys (2013-2014).

Bob Odenkirk ha recitato in How I Met Your Mother

4. Ha interpretato un personaggio di rilievo. Nel corso della serie How I Met Your Mother, l’attore si è fatto apprezzare nel ruolo di Arthur Hobbs, il capo di Marshall, interpretato da Jason Segel, alla Goliath National Bank. Questi era costantemente in contrasto con il personaggio di Segel, per via del suo cinismo e del suo menefreghismo nei confronti di ciò che non riguardasse la banca.

Bob Odenkirk in Breaking Bad

5. Stava per rinunciare al ruolo. Quando gli fu proposto il ruolo dell’avvocato Saul Goodman in Breaking Bad, Odenkirk parlò con l’ideatore Vince Gilligan che non si sentiva adatto a ricoprire il ruolo di un ebreo, non essendolo lui. Gilligan gli rivelò tuttavia che quello non era il vero nome dell’avvocato, il quale si fingeva ebreo come strategia per attirare più clienti.

Indietro