Black Box: il medical drama con Kelly Reilly

794
Black Box:

La ‘scatola nera’ del titolo non è né quella di un aereo sparito chissà dove, né un oscuro oggetto misterioso portatore di misteri e sventure bensì… il cervello, ovvero ‘un po’ la scatola nera dell’essere umano’ (come direbbe Alberto Angela), che dà il titolo alla nuova serie ABC la cui partenza è fissata per il prossimo 24 aprile.

A indagare su quanto avvenga nelle pieghe della nostra materia grigia è un team di esperti, che opera in una struttura nota come “Il Cubo”, che si trova ad aver quotidianamente a che fare con casi clinici al limite. A capo della squadra è Catherine Black, una ex-neuroscienziata, afflitta da sindrome bipolare, interpretata dall’inglese Kelly Reilly, vista nella saga cinematografica di Sherlock Holmes e più recentemente in Flight insieme a Denzel Washington. Ad animare la vita della protagonista è la classica cerchia di famigliari e colleghi, senza dimenticare i sentimenti: ecco allora il fratello maggiore Josh (col quale ha condiviso un’infanzia difficile),  interpretato da David Chisum, noto per il ruolo di Miles Laurence nella soap Una vita da vivere e la sua famiglia, con la moglie Regan (Laura Fraser, la Lydia Rodarte di Breaking Bad) e la figlia Esme (Siobhan Williams).

Sul posto di lavoro troveremo il dr. Morely , ex insegnante e mentore di Catherine, interpretato da Terry Kinney (per lui una lunga serie di ruoli secondari al cinema e in tv) e la dr.ssa Ina Lark (Ali Wong). A contendersi le attenzioni della protagonista saranno invece il collega Marc Bickman, che avrà il volto di Ditch Dawey (Blue Heelers), e  il fascinoso chef  Will Van Renseller, interpretato da  David Ajala (visto in un ruolo secondario in Fast & Furious 6 e prossimamente in Jupiter Ascending). A impreziosire il cast di Black Box è però soprattutto la presenza di un’attrice monumentale come Vanessa Redgrave (Oscar, Bafta, Golden Globe Palma d’Oro a Cannes, Coppa Volpi a Venezia), che interpreterà Helen Hartramph, psichiatra di Catherine e depositaria dei suoi più  inconfessati segreti.

Black_Box_cast

La prima stagione di Black Box si articolerà su 13 episodi; alla guida della serie, Amy Holden Jones: per lei, una carriera che negli anni ’90 sembrava ben avviata, scrivendo film come Mystic piazza, Proposta indecente, o la serie del cagnolone Beetohoven, ma in seguito caduta nel dimenticatoio; ad aiutarla nell’impresa, tra gli altri, Bryan Singer ed Ilene Chalken (The L Word). La serie verrà collocata nel palinsesto dopo Grey’s Anatomy, in una serata interamente ‘ospedaliera’.

Black Box sembrerebbe dunque essere l’ennesima variazione sul tema del medical drama, tra casi sempre più estremi o bizzarri, crisi personali e tribolazioni sentimentali: vedremo se la serie sarà capace di dire qualcosa di nuovo o riguardo o se si arenerà sulle secche del già visto.