Black Sails Logo

L’episodio V. di Black Sails si presenta come uno dei più attesi della prima stagione. Finora lo stile sangue&sesso – marchio di fabbrica del network Starz – l’ha fatta da padrone, ma ora sembra proprio che il tanto atteso tripudio di effetti speciali – marchio di fabbrica, stavolta, del produttore Michael Bay – stia finalmente per mostrarsi.

Black-Sails-1x05-3

Avevamo lasciato Flint (Toby Stephens) in riva al mare di notte ad assistere al dietro-front di Bryson e della sua fornitura di cannoni. Ma quel “Ce li andiamo a riprendere” ha risuonato nella testa dei fan per sette lunghi giorni, scatenando sogni e visioni di arrembaggi e battaglie navali. Che stavolta diventeranno realtà.
Sulla terraferma Vane (Zach McGowan), Rackham (Toby Schmitz) e Anne Bony (Clara Paget) tentano di ricostruire la loro fortuna mandata in fumo dal caso e dal bando emesso da Eleanor (Hanna New). Sentiamo finalmente la voce della piratessa dai capelli di fuoco, che entra fattivamente nell’azione dopo quattro episodi passati tra sguardi glaciali e qualche parolaccia. Nel suo faccia a faccia con Max (Jessica Parker Kennedy), scopriamo che il passato di Anne non è poi così diverso da quello della prostituta amata da Eleanor. Anche per quest’ultima giunge il momento in cui perde tutto: l’abbandono da parte di Max e della sua ex-fiamma Vane, il tradimento del fidato Mr. Scott e la confessione di suo padre all’intera isola di essere agli arresti e di dover abbandonare gli affari a New Providence. Tutto ora è sulle sue spalle. E la giovane Guthrie non si dà per vinta, anche grazie all’intervento di John Silver (Luke Arnold) – lasciato a terra e ammanettato da Flint per proteggerlo ed evitargli la fuga – che le apre gli occhi sulla situazione. Il sogno di un impero di Nassau è troppo forte e vivo per rinunciarvi. Intanto la Walrus raggiunge l’Andromache e riesce (contro ogni previsione) ad assaltarla per impadronirsi dei cannoni. Ma c’è qualcosa che non va: Bryson e il suo equipaggio sembrano spariti nel nulla. In realtà sono rinchiusi nella stiva fortificata e piena di armi, lasciando la nave a disposizione dei pirati. Perché? Ci sarà forse l’intervento di rinforzi, magari della Marina Britannica?

Black-Sails-1x05-2

V. mostra finalmente allo spettatore l’azione e la spettacolarità tanto agognata fin dai tempi del pilot. La mano di Michael Bay è presente e ben visibile nella gestione e successione delle scene di battaglia, con tanto sangue e tensione crescente. Una violenza mostrata, però, senza efferatezza, sempre a servizio della storia e dell’evoluzione dei personaggi. Ne è un fulgido esempio il contabile di bordo Dufresne (Jannes Eiselen), costretto a partecipare a un arrembaggio per la prima volta. Il terrore che lo assale viene spento da Billy (Tom Hopper), al punto che a fine scontro la sua faccia sarà completamente ricoperta del sangue di un avversario. Brividi e tensione, insomma. E non è ancora finita…