Doctor-Who-50In occasione del 50esimo anniversario di Doctor Who, Matt Smith riflette sulla sua decisione, annunciata lo scorso Giugno, di lasciare la serie e di smettere i panni del personaggio a cui ha dato volto nella quinta,sesta e settima stagione dello show, raccogliendo l’eredità di David Tennant.
Smith è stato l’attore numero 11 a prendere parte, nel ruolo del protagonista, allo show cult della BBC, sin da quando fece il suo debutto nel 1963.
Smith ha presenziato ai festeggiamenti per il cinquantennio nella speciale Giornata del Dottore, prima di passare il testimone a Peter Capaldi.
L’attore britannico, ai microfoni di Thehollywoodreporter.com ha detto di aver sempre “parlato di un suo possibile abbandono della serie dopo il suo cinquantesimo anniversario. E’ una cosa davvero intensa interpretare il Dottore. E’ molto difficile imparare per bene il copione e, inoltre, devi vivere lontano da casa per nove, 10 mesi o un anno. Amo lo show, e non è stata una decisione facile da prendere, ma penso sia giunto il momento per entrambi”.
Dunque al prossimo anno è rimandata l’entrata in scena di Capaldi, il dodicesmo Doctor Who.