Defiance rinnovato per una seconda stagione

-

Defiance-SerietvDefiance la serie tv della SyFy Channel ha convinto i vertici della rete: dopo 4 settimane di programmazione Defiance ha avuto il rinnovo per una seconda stagione. Partita in pompa magna lo scorso 15 Aprile con un episodio pilota da 90 muniti, la serie fantascientifica, pian piano ha raggiunto il cuore dello spettatore. In un non lontano futuro, sette diverse razze aliene il cui sistema solare di provenienza è andato distrutto sbarcano sulla Terra in cerca di rifugio. Nonostante lunghe trattative con gli umani, una volta sbarcati scoprono di non essere i benvenuti; determinati tuttavia a restare sul pianeta che pensavano potesse diventare la loro nuova casa, danno inizio a una durissima guerra che sconvolgerà il mondo intero. Poiché gli alieni sono dotati di tecnologie in grado di dare origine anche a processi di terraformazione, dopo anni di battaglia la Terra è ormai quasi divenuta un nuovo pianeta. In tali circostanze, alieni e umani alla fine si decidono a dichiarare un cessate il fuoco e a focalizzarsi sulla reciproca sopravvivenza. Interrotta quindi la battaglia, il marine Joshua Nolan fa ritorno alla sua città natale, Saint Louis, che aveva lasciato all’età di dieci anni, all’inizio della guerra con gli alieni, ed ormai ridotta a poco più che una campo profughi. Qui si unisce alla comunità locale, Defiance, impegnandosi a proteggerla da violenti scontri umani-alieni, sciacalli e altri eventuali pericolosi visitatori occasionali. Merito quindi di una buona compagna pubblicitaria, di una vicenda tutta d’un pezzo ma soprattutto di un gioco multimediale diffuso in concomitanza con l’inizio della serie, Defiance sembra quasi che voglia emulare il successo di Battlestar Galactica. Certo siamo ben lontani, ma per ora la serie tv, risulta un piacevo intrattenimento. La rete SyFy Channel quindi con Defiance, aggiunge un’altra serie tv al suo piatto ricco di proposte, insieme ad Heaven, Warehouse 13 e Being Human.

Fonte: SpoilerTv

 
 
Carlo Lanna
Nato e cresciuto in un piccolo centro vicino Napoli, Carlo fin da ragazzino, è rimasto sedotto dal mondo del cinema e dalle serie tv.  Lettore accanito di saghe fantasy (la sua preferita è Il Ciclo di Shannara), conosce a memoria le battute del film Marnie del grande Alfred Hitchcock; divoratore onnivoro di serie tv, è cresciuto tra la generazione di Beverly Hills e quella di Dawson's Creek anche se la sua serie tv preferita rimane Buffy. Adora tutto ciò che il regista JJ Abrams partorisce dalla sua mente, e vorrebbe essere il confidente di Steven Spielberg. Con una camera piena di gadget e DVD, Carlo si sente americano per adozione e coltiva il sogno di lavorare in una redazione giornalistica, ma soprattutto di  andar via dal piccolo centro dove vive per poter rincorrere il suo ormai più che ventennale sogno nel cassetto.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -