dexter 8

Un inizio decisamente sottotono per la quarta puntata dell’ultima stagione di Dexter l’ottava. Dopo il finale ad alta tensione della puntata precedente ci aspettavamo un po’ più di scintille, soprattutto da parte di Debra. L’avevamo lasciata stordita e arrabbiata, in compagnia della dottoressa Evelyn Vogel. Convinta a voler rivelare tutta la verità su quanto successo nel container la notte di capodanno, quando la sua vita è radicalmente cambiata e la ritroviamo, calma e mansueta, in compagnia proprio della neuropsichiatra che ha deciso di volerla aiutare facendole rivivere il trauma subito quella notte, per poterlo superare una volta per tutte. Non assistiamo a tutto ciò che succede dal suo risveglio, sicuramente turbolento, a quando la Vogel la convince a tornare sul luogo dell’omicidio di Maria La Guerta e questo sembra un vero pezzo mancante nel complicato puzzle di rapporti che si stanno costruendo in questa stagione, che forse sarà quella conclusiva.

Dexter 8x04Nel frattempo anche Dexter è impegnato nella sua missione per conto di Evelyn Vogel. La dottoressa ha infatti il timore che il serial killer chiamato “The Brain Surgeor” sia uno dei suoi vecchi pazienti. Il modus operandi di questo assassino prevede la rimozione, dai corpi delle vittime, di una parte del cervello, precisamente la corteccia insulare che secondo gli studi della Vogel è la parte deputata alle emozioni e a volte la causa di disturbi legati alla socialità, tipica dei pazienti psicopatici che la dottoressa segue. La donna ha allora chiesto proprio a Dexter, del quale come sappiamo non solo conosce la più intima natura ma ne è anche artefice, di aiutarlo a trovare quest’uomo prima che lui possa vendicarsi delle cure, a volte non proprio “ortodosse” alle quali è stato sottoposto in passato. Molti sono stati i sospettati fino ad ora, e molti anche decisamente pericolosi, ma nessuno corrispondeva al vero “chirurgo del cervello”.

Fino a che Dexter non si scontra con A.J. Yates, un paziente che la dottoressa Vogel ha inserito in uno dei suoi libri, che sia davvero lui il “chirurgo del cervello”? Nel frattempo c’è molto movimento anche alla centrale di polizia: da quando Debra se n’è andata c’è un posto da sergente vacante e il capitano Angel Batista vorrebbe che a coprirlo fosse Joey Quinn, così insiste per fargli sostenere l’esame necessario. Il risultato del test sarà buono, ma le continue scorribande di Quinn lo metteranno in cattiva luce con il capitano Matthews, chissà che la sua relazione da poco iniziata con Jamie, la sorella minore di Batista, non lo rimetta sulla buona strada. Tornando ai nostri due protagonisti, invece, un finale adrenalinico ci fa dimenticare la partenza in sordina della puntata, catapultando Dexter e Debra in una situazione davvero incredibile.