Una famiglia allargata di Los Angeles con numerosi problemi a relazionarsi a causa dei diversi stili di vita si scoprirà unita contro uno strano e nuovo virus che è stato segnalato in città dando l’inizio a quella che sarà l’apocalisse dei zombie.

 

FearTheWalkingDead-1x01-3Il Pilot di Fear The Walking Dead si riduce inevitabilmente alla sintetica trama, essendo l’inizio di una nuova serie il carattere introduttivo e prettamente narrativo è dovuto per coinvolgere il nuovo spettatore con le caratteristiche della storia. Ma essendo anche lo spin-off di una delle serie più amate da sei anni a questa parte ci si aspettava anche uno spirito diverso, più declinato in un’ansia crescente con avvincenti colpi di scena.
Nell’incipit dell’episodio troviamo questo nella parentesi su Nick Clark (Frank Dillane) ragazzo tossicodipendente che è testimone di un episodio a lui poco chiaro che lo trascinerà in una folle corsa che lo porta in ospedale, in cui verrà accusato di svariati crimini e perciò non creduto dai dottori e dalla sua famiglia. Di seguito l’episodio rallenta i toni preferendo altalenarsi con le vicende della famiglia di Madison Clark (Kim Dickens) e Travis Manawa (Cliff Curtis), entrambi dei normalissimi professori liceali che nonostante il loro amore vivono con seria preoccupazioni la precaria salute di Nick e non riescono a contenere l’istinto spocchioso e annoiato di Alicia Clark (Alycia Debnam-Carey) la “figlia perfetta”. Per ben 45 minuti l’episodio quindi si impantana in questo torpore di dramma familiare che seppur contribuisca alla costruzione dei personaggi va a ledere di molto sul ritmo dello show, questo ogni tanto ravvivato da dei facili cliché di regia che aumentano l’attesa per la scoperta del virus.
Un incidente e la diffusione in rete di un video introdurranno i “preliminari” dell’apocalisse che si instillerà come un dubbio per poi diventare una certezza, dando finalmente agli attori la possibilità di esprimere la confusione dovuta a nuove sconcertanti verità.

FearTheWalkingDead-1x01-2Fear The Walking Dead 1×01 si apre come dichiarato, ossia come un prequel e con l’intenzione dello showrunner, Dave Erickson, di inquadrare il tutto come un thriller e quindi di  “avvicinarci alla storia in maniera lenta e graduale” come ci suggerisce il titolo “Fear”; ma seppur le premesse siano state stabilite sin dal principio l’episodio è comunque gestito male nelle sue varie sequenze. Un’ora era più che sufficiente per dare via ad un crescendo che di fatto non c’è mai stato, così come creare una sorta di tensione narrativa senza mai allontanarsi dalla vicenda ma si è preferito focalizzarsi sulla famiglia Clake che ha molti dei dettami per essere “da serie televisiva” ma poco appeal visto come questi sono stati visti e rivisitati negli ultimi anni.
Nonostante questo la serie ha fatto il record di ascolti, con più di dieci milioni di telespettatori, diventando così la season premiere più vista di sempre nella storia della televisione via cavo, mancano ancora altre cinque puntate e vedremo se il pubblico sarà così paziente per l’apocalisse dei zombie.

VOTO: 2.5/5 stelle