La sequenza d’apertura di Game of Thrones 7×01 ha esaltato un po’ tutti i fan di casa Stark e rimane senz’altro il momento migliore della puntata. Oggi a commentare la scena è stata la protagonista, l’attrice Maisie Williams, che nello show interpreta Arya Stark e parlando ad EW ha rivelato le sue sensazioni.

 

“La prima volta che ho sentito parlare degli Uomini senza volto, ho sempre pensato che sarebbe stato fantastico se Arya usasse la faccia di uno dei protagonisti invece che di una persona sconosciuta. Spero realmente che gli spettatori non abbiano subito immaginato che si trattasse di lei. Persino Arya è sorpresa di avere così tanto potere. In quell’ultimo momento sta osservando tutti questi uomini morire e si trasformata un po’ di più in un mostro rispetto a quello che ha sempre pensato. Non penso sia triste di fronte a questa situazione ma ci sta pensando”.

GUARDA ANCHE: Game of Thrones 7×02: promo e trama dall’episodio

In merito al finale di serie, l’attrice Maisie Williams ne ha immaginato uno molto particolare:

“Ho sempre avuto questa sogno nella mia testa, non so se sia un buon epilogo o se potrebbe piacere ai fan, in cui qualcuno si siede sul Trono e e poi si toglie la faccia ed è Arya. Ho sempre avuto quel sogno”.

[nggallery id=539]

Nel cast della serie tv tornano Peter Dinklage, Lena Headey, Emilia Clarke, Nikolaj Coster-Waldau, Kit Harington, Maisie Williams e Sophie Turner.

Game of Thrones 7×01: 40 foto dal primo episodio

Game of Thrones 7 è la settima stagione della serie televisiva della HBO originale sulla base dei best-seller di George RR Martin, la saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Game of Thrones 7x02La serie tv racconta le avventure di molti personaggi ed è ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro più grande e civilizzato del continente Occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni.

La lotta per la conquista del trono porta le più potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l’ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertà e nel degrado, mentre il mondo viene minacciato dall’arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.