Game of ThronesDopo la fine della quarta stagione, tutti ci sentiamo un po’ orfani di Game of Thrones e delle sue belle usanze. Cosa fare quindi che possa riportarci con la mente a Westeros e allo stesso tempo sia consentito dalla legge e dal comune senso della decenza? Incastrare un fratello per omicidio? Non tutti ne abbiamo uno, e di conseguenza anche l’opzione “avere rapporti con un fratello” viene scartata. All’improvviso, mettendoci sempre nei panni di Cersei, la scelta più ovvia sembra essere una sola: più vino!

Leggi anche Lena Headey brinda come Cersei

Infatti il prossimo anno, in tempo per la quinta stagione, arriverà il Vino di Westeros, che includerà 12 selezioni, dallo Shiraz al Sauvignon Blanc, ognuno associato ad una casata del continente occidentale e con una storia allegata.

I vini saranno associati alle casate con un criterio, ovviamente, e così spiega Jane Burlop di Common Ventures: “I rossi saranno associati a casate che sono forti e robuste, i bianchi ad altre che sono più misteriose e astute.” Ad esempio per i Dothraki niente è meglio del Merlot, mentre i Tyrell saranno uno Chardonny.

Ovviamente, come tutto ciò che riguarda Game of Thrones, anche questi accostamenti hanno fatto già discutere. Ad esempio gli Stark hanno avuto un Sauvignon Blanc, ma sono effettivamente quella che si può definire una casata ‘astuta’?

cersei-3

Fonte: EW