Sono pochi i personaggi di Game of Thrones che dalla prima stagione sono riusciti ad arrivare indenni alla quarta in corso. Di seguito uno sguardo di alcuni di loro attraverso le tre stagioni già andate in onda: [nggallery id=67]

EstateOltre ai draghi e ai metalupi, anche i personaggi sono cambiati moltissimo, qualcuno da un punto di vista estetico e quasi tutti per quanto riguarda la loro psicologia. Prendiamo ad esempio i due giovani Stark, Arya e Bran: i due ragazzi sono cambiati tantissimo dalla prima stagione ad oggi; lei è diventata una pccola donna che più che mai rifiuta il suo status di lady e continua a preferire una spada ad un ago da cucito, lui è cresciuto a dismisura, diventando troppo grande per la cesta sulle spalle di Hodor alla quale sarebbe destinato. Forse il cambiamento più profondo è quello attraversato da Jaime, che oltre ad aver perso a mano ha perso anche molto del suo orgoglio e tantissime certezze; Tyrion a sua volta è maturato ed è diventato sempre più esacerbato contro i suoi parenti Lannister, con tanto di ferita du guerra sul volta, mentre la cara Cersei mantiene sempre lo stesso fascino che le conferisce l’attrice Lena Haedey pur perdendo un po’ della sua baldanzosa bellezza a causa della nuova reginetta Margaery Tyrell che circola per le stanze reali.

Non vi chiederemo qual è il vostro personaggio preferito, vista la tendenza martiniana, ma quale pensate sia il personaggio a cui lo scorrere del tempo ha giovato di più?