Lo abbiamo incontrato in maniera piuttosto brusca in Game of Thrones durante la premiere di stagione, con le relative reazioni di fan stupiti (qui). Fan stupiti ma non contrariati dal fatto che Michiel Huisman fosse il nuovo Daario Naharis, comandante dei Secondi Figli e spada mercenaria al servizio di Daenerys Targaryen, interpretata da Emilia Clarke (anche se alla luce del nuovo episodio, questa affermazione assume nuovi sottotesti). [nggallery id=101]

Michiel Huisman 04L’attore, parlando con interview magazine, ha raccontato come è stato scelto per il ruolo di Daario:

“Mi sono state mandate un paio di scene e mi è stato chiesto di registrarle. Tengono le storyline così segrete, all’inizio non mi era stato detto nemmeno che personaggio avrei interpretato. Ma ho registrato le scene, e dopo mi è stato chiesto di rifarle di fronte ai produttori e agli showrunner. Da quel momento ho cominciato a capire quale fosse il ruolo, non UN ruolo, ma un ruolo molto molto eccitante.”

“Avevo visto qualche episodio – ha risposto Michiel Huisman alla domanda in merito alla sua eventuale passione per la serie – ma non con continuità – Così, sì, ero un fan ma sono stato molto felice di ricominciare dall’inizio e riempire i buchi che avevo. E’ un tipo di show in cui puoi permetterti di avere dei vuoti, dal momento che nessuno sa cosa sta succedendo.”

E sul personaggio preferito Huisman, così come il suo Daario, non ha dubbi: “Daenerys, a mani basse.”